Juventus-Roma 2-0: Ronaldo trascina i bianconeri al terzo posto. Dzeko in campo 30’ nella ripresa

Juventus-Roma 2-0: Ronaldo e un autogol di Ibanez decidono il match. Dzeko in campo 30' nella ripresa
Juventus-Roma 2-0: Ronaldo e un autogol di Ibanez decidono il match. Dzeko in campo 30' nella ripresa
di Alessandro Cristofori
6 Minuti di Lettura
Sabato 6 Febbraio 2021, 14:42 - Ultimo aggiornamento: 7 Febbraio, 07:57

La Juventus sorpassa la Roma in classifica, aggiudicandosi lo scontro diretto nell'anticipo del sabato pomeriggio all'Allianz Stadium. Il 2-0 porta la firma di Cristiano Ronaldo, oggi ispiratissimo, e di uno sfortunato autogol di Ibanez nella ripresa. Torna in campo Dzeko nella ripresa. 

Pirlo manda in panchina Cuadrado preferendogli Alex Sandro, in attacco Morata affianca Cristiano. Fonseca conferma la fiducia a Mayoral, supportato da Mkhitaryan e vista l'assenza di Pellegrini rinforza la mediana con Cristante, promosso capitano, accanto a Veretout e Villar.

I giallorossi tentano di prendere in mano l'iniziativa del gioco ma non riescono a creare pericoli alla porta di Szczesny. I bianconeri rispondono al 12' proprio grazie al loro calciatore più rappresentativo. Morata riceve da sinistra e serve Ronaldo, posizionato centralmente al limite dell'area di rigore. L'ex Real Madrid controlla con la suola e lascia partire, da fermo, un sinistro che non lascia scampo a Pau Lopez.

Storditi dal gol incassato, i giallorossi non riescono a creare azioni pericolose, fatta eccezione per un tiro al volo di Cristante che accarezza l'incrocio. I padroni di casa vanno vicini al raddoppio sempre con Ronaldo, che colpisce la traversa. Timide proteste da parte del portoghese ma Orsato gli fa notare che il pallone non ha varcato interamente la linea. Nella ripresa Fonseca inserisce contemporaneamente Dzeko, Diawara e Carles Perez.

La Roma ci prova soprattutto grazie a Mkhitaryan che sembra più in palla rispetto ai primi 45'. Nel momento migliore giallorosso arriva però il raddoppio juventino: Cuadrado trova un corridoio perfetto per Kulusevski, l'ex Parma prova a servire Ronaldo. Ibanez capisce il pericolo e tenta l'anticipo in scivolata, il difensore sorprende anche Pau Lopez per il più classico degli autogol. Siamo al 70' e la partita praticamente finisce qui. Da segnalare qualche timida offensiva romanista ma gli attaccanti di Fonseca non riescono a pungere come dovrebbero. Pirlo si gode il terzo posto a -5 dall'Inter e con una partita da recuperare. La Roma scivola al quarto posto ma Napoli e Lazio ora distano solo tre punti. 

 

LA CRONACA

90' - Cinque minuti di recupero 

88' - Non si arrende Spinazzola che prova il tiro da fuori area. Il pallone viene bloccato a terra da  Szczesny

86' - Problemi fisici per Bonucci che chiede il campio. De Ligt entra al suo posto. Dentro anche Demiral per Alex Sandro.

84' - Cross di Spinazzola da sinistra: Dzeko riesce a spizzare di testa ma nessun compagno raccoglie il pallone che sfila sul fondo

83' - Pirlo inserisce Bernardeschi che prende il posto di Federico Chiesa

81' - Cross di Bruno Peres da destra che taglia tutta l'area. Dzeko non ci arriva. Sugli sviluppi ci prova Spinazzola a tirare in porta. Palla fuori

75' - Quarta sostituzione giallorossa: fuori Karsdorp al suo posto Bruno Peres

70' - Raddoppio Juventino. Cuadrado pesca in area Kulusevski che cerca l'assist per Ronaldo, Ibanez in scivolata anticipa il portoghese ma anche Pau Lopez.

68' - Conclusione interessante di Carles Perez: Dzeko di testa fa da sponda per lo spagnolo che prova la girata al volo. Szczesny blocca a terra. 

65' - Doppio cambo per la Juventus: fuori Mckennie e Morata dentro Cuadrado e Kulusevski

62' - Triplo cambio per Fonseca: Dzeko per Mayoral, Perez per Cristante e Diawara per Villar

60' - Conclusione di Mkhitaryan da fuori area, Szczesny blocca. Sugli sviluppi dell'azione, Orsato ammonisce Ronaldo per proteste

59' - Ottimo spunto personale di Mkhitaryan che crea superiorità numerica e serve Villar, il tiro dello spagnolo viene però ribattuto dalla difesa bianconera

58' - Iniziativa sulla sinistra di Leonardo Spinazzola: l'esterno si porta la palla sul destro e prova a servire Mayoral. Il cross si trasforma in un tiro che finsice a lato

55' - Partita dai ritmi bassi, la Roma prova a far girare il pallone ma la Juventus è molto attenta a controllare e ripartire

54' - Fallo di Kumbulla su Morata a centrocampo. Cartellino giallo per il difensore romanista

51' - Fonseca manda Edin Dzeko a scaldarsi

47' - Contropiede giallorosso: Karsdorp allunga sulla destra ma sbaglia il controllo e Alex Sandro devia in corner 

46' - La Juventus batte il calcio d'inizio

45' + 1 - Fine primo tempo 

45' - Proteste dalla panchina juventina. Orsato allontana Roberto Baronio, uno dei collaboratori di Pirlo

40' - Ronaldo spaventa ancora Pau Lopez: il portoghese riceve palla sulla destra e lascia partire un tiro al volo che costringe il portiere spagnolo ad allungarsi e deviare a lato 

38' - Juve pericolosa: Ibanez svirgola e serve Ronaldo, il portoghese crossa per Alex Sandro che controlla male e la palla si perde sul fondo

36' - Ammonito anche Arthur. Orsato decide di estrarre il giallo per un fallo su Mkhitaryan lanciato in ripartenza 

34' - Mancini nettamente fuori tempo su Rabiot a centrocampo. Il romanista è il primo ammonito della gara 

30' - Calcio d'angolo di Veretout, Szczesny riesce ad uscire con i pugni e ad allontanare pericoli

26' - Roma in attacco: da calcio d'angolo, Mancini anticipa tutti ma calcia fuori a due passi da Szczesny

22' - Bianconeri vicino al raddoppio: Morata serve Ronaldo che controlla con il sinistro e prova il tiro: Kumbulla sporca la conclusione e il pallone colpisce la traversa, ricadendo sulla linea. 

20' - Occasione per la Roma: Cristante tenta il tiro al volo da fuori area. Palla che sfiora l'incrocio dei pali.

17' - Juventus in gestione del posseso palla, i giallorossi provano a riorganizzarsi dopo il gol subito

12' - Juventus in vantaggio: Cristiano Ronaldo riceve palla da Morata al limite dell'area: il portoghese stoppa con il destro e lascia partire un sinistro che batte Pau Lopez.

11' - Possesso palla dei giallorossi che cercano lo spazio per piazare la palla giusta

8' - Insiste la Roma che si presenta nuovamente in attacco: Mkhitaryan con il tacco prova a liberare Mayoral ma il passaggio è impreciso e termina tra le braccia di Szczesny

3' - Azione offensiva della Roma: Veretout sulla sinistra riesce a guadagnare il fondo e a crossare a centro area: Alex Sandro chiude bene

1' - La Roma batte il calcio d'inizio

All'Allianz Stadium la Roma cerca di respingere l'assalto al terzo posto della Juventus per consolidare il suo obiettivo Champions e non perdere contatto con la testa della classifica. Dzeko torna nella lista dei convocati ma sarà Borja Mayoral a giocare dall'inizio. In difesa con Smalling infortunato, fiducia a Kumbulla, mentre a centrocampo Cristante sostituirà lo squalificato Pellegrini, raccogliendone anche i gradi da capitano. Pirlo rilancia Alex Sandro terzino mandando Cuadrado in panchina e schiera Arthur e Rabiot in mediana con Chiesa e Mckennie sugli esterni. La coppia offensiva bianconera sarà invece rappresentata da Morata e Cristiano Ronaldo.

Juventus (4-4-2): Szczesny; Danilo, Bonucci, Chiellini, Alex Sandro; Mckennie, Arthur, Rabiot, Chiesa; Ronaldo, Morata

All: Pirlo

Roma (3-5-2): Pau Lopez; Mancini, Ibanez, Kumbulla; Karsdorp, Cristante, Villar, Veretout, Spinazzola; Mkhitaryan, Borja Mayoral

All: Fonseca

© RIPRODUZIONE RISERVATA