Roma-Shakhtar Donetsk 3-0: Pellegrini-El Sha e Mancini. Tre gol che avvicinano ai quarti di finale

Giovedì 11 Marzo 2021 di Alessandro Cristofori
Roma-Shakhtar Donetsk 3-0: Pellegrini-El Sha e Mancini. Tre gol che avvicinano ai quarti di finale

Una Roma fantastica schianta lo Shakhtar Donetsk all'Olimpico e mette un piede nei quarti di finali di Europa League. In attesa del ritorno previsto per giovedì prossimo in Ucraina, i giallorossi si aggiudicano l'andata con un 3-0 che non ammette repliche.
Fonseca stravince il duello con Castro e si fa così rimpiangere dai suoi ex tifosi.
Il tecnico portoghese opta per Mkhitaryan centravanti, supportato da Pedro e Pellegrini, in difesa con Kumbulla e Mancini non c'è Smalling ma Cristante.
Il primo tempo mostra lo Shakhtar molto attento nella fase difensiva e dedito a mettere in fuorigioco gli attaccanti giallorossi. La Roma cerca il varco e può contare su un Pau Lopez molto attento quando si tratta di sventare pericoli.

 

Video


La partita si sblocca al 25': Mkhitaryan serve Pedro sul centro sinista. Lo spagnlo innesca Pellegrini che con l'esterno destro riesce a beffare Trubin in uscita.
Subito dopo Mkhitaryan sfrutta un'uscita goffa di Trubin ma con il tiro da fuori area non riesce a far centro. L'armeno subito dopo quest'azione è costretto a chidereil cambio per un problema fisico. Al suo posto Mayoral.
Pau Lopez risponde alla grande a  Moraes che tenta la conclusione da posizione ravvicinata.
Il secondo tempo si apre con gli ospiti più intraprendenti, in particolar modo, Tete mette un po' di apprensione ma Pau Lopez è sempre insuperabile.
Pedro bisticcia con Fonseca, anche se i due sembrano chiarirsi subito. Il motivo era comunque dovuto ai pochi rientri dell'attaccante spagnolo.
Il tecnico inserisce subito El Shaarawy ed è la mossa vincente.
Il faraone si divora subito il gol, ma poi mette il turbo e firma il raddoppio con una bellissima azione personale.
Subito dopo sfiora il 3-0 ma da calcio d'angolo sarà Mancini, sempre di testa, a trovare il tris.
I minuti finali scivolano via senza problemi. Ora la Roma deve solo gestire per continuare ad inseguire il sogno europeo.

 

 

90' + 4 - Fine partita 

89' - Quattro minuti di recupero

87' - Ancora cambi per lo Shakhtar: dentro Carlos Antonio e Konoplyan fuori Tete e Marlos

85' - Scintille tra Karsdopr e Solomon. Tutto torna subito nella normalità senza nessun cartellino

83' - Ammonito Gianluca Mancini

79' - Triplo cambio per la Roma: fuori Diawara, Pellegrini e Spinazzola dentro Peres e Ibanez e Carles Perez. Doppia sostituzione anche per gli ucraini: dentro Sudakov per Alan Patrick mentre Solomon prende il posto di Tyson

78' - Terzo gol romanista: Pellegrini dalla bandierina crossa per Cristante. La spizzata finisce a Mancini che di testa firma  il tris della serata

77' - Giallorossi in controllo del match: Pellegrini serve ancora El Shaarawy che preferisce l'esterno destro. Trubin costretto a deviare in corner

76' - Lo Shakhtar sostituisce Moraes. Dentro Dentinho

74' - Ammonito Tyson

 73' - Raddoppio romanista: El Shaarawy riceve sul centro sinistra, il faraone mette il turbo, riesce ad entrare in area di rigore e a battere Trubin in uscita con un morbido pallonetto

68' - Risponde lo Shakhtar: sulla sinistra l'occasione se la guadagna Tyson, che riesce a mantenere in campo il pallone: la sfera finisce a Moraes che gira a botta sicura ma Pau Lopez respinge

65' - Spreca ancora la Roma: Cristante cambia gioco per Spinazzola che al volo serve Mayoral, lo spagnolo solo in area, sbaglia però il controllo

63' - Il "faraone" potrebbe subito lasciare un timbro sulla gara: Pellegrini riesce a metterlo davanti al portiere, ma nonostante la distanza ravvicinata il suo tiro colpisce incredibilmente Trubin

60' - Arriva il momento della sostituzione annunciata: Pedro lascia il posto ad El Shaarawy. L'ex Barcellona continua a spiegarsi con Fonseca

58' - Ammonizione per Alan Patrick. Intervento scomposto du Diawara 

57 - Siparietto tra Fonseca e Pedro: dopo avergli chiesto di aiutare maggiormente la difesa, lo spagnolo ha un gesto di stizza, la risposta del tecnico è di chidere ad El Shaarawy di entrare in campo. Subito dopo i due sembrano chiarirsi.

55' - Shakhtar ancora in pressione: Moraes atterrato da Kumbulla. L'attaccante ottiene un calcio di punizione mentre per il difensore scatta il cartellino giallo.

50' - Ancora pericolosi gli ospiti: Tete riceve palla sulla sinistra, il tiro viene deviato in calcio d'angolo

48' - Villar sbaglia un disimpegno consegnando palla agli avversari, sugli sviluppi dell'azione Tete prova il tiro. Pau Lopez, reattivo, devia in corner

46' -  Nessun cambio nelle due formazioni. Inizia il secondo tempo
 

45' + 2 - Fine primo tempo

44' - Due minuti di recupero

43' - Cristante lancia Spinazzola sulla sinistra, l'esterno viene però bloccato da Dodo 

35' - Roma vicino al raddoppio: da calcio d'angolo dalla sinistra, Cristante gira di testa sul secondo palo ma nessun compagno riesce ad arrivare sulla traiettoria del pallone che termina sul fondo

34' - Subito dopo il tiro in porta, Mkhitaryan chiede il cambio: l'armeno deve arrendersi per un problema fisico al suo posto Mayoral

30' - Occasione Roma: Trubin in uscita bassa consegna il pallone a Mkhitaryan, l'armeno prova la conclusione dalla distanza ma la palla finisce sopra la traversa

27' - Lo Shakhtar vicino al pareggio: Dodo è libero sulla sinistra e serve Moraes al centro: Pau Lopez riesce ad opporsi scegliendo il tempo giusto 

25' - Roma in vantaggio: Mkhitaryan serve Pedro sul centro sinistra, lo spagnolo innesca Pellegrini che con l'esterno destro riesce a beffare Trubin in uscita

23' - Pellegrini prova a lanciare Karsdorp sulla destra: palla troppo lunga e l'olandese non può arrivarci

20' - Pellegrini a terra. Il capitano colpito da una gomitata involontaria di Alan Patrick

18' - Lo Shakhtar prova a ripartire con Moraes ma Karsdorp e Mancini riescono a chiuderlo e ripartire

11' - Pellegrini conclude a rete ma la palla termina sul fondo. Il capitano viene segnalato in posizione di fuorigioco

6' - Villar vicino al gol. Lo spagnolo da calcio d'angolo prova a deviare, Trubin riesce a respingere sulla linea

4' - Conclusione di Tyson, Pau Lopez blocca a terra

1'- La Roma batte il calcio d'inizio

 

La Roma affronta lo Shakhtar Donetsk per l'andata degli ottavi di finale di Europa League. Contro la sua ex squadra, Fonseca lancia Mkhitaryan centravanti con Pellegrini e Pedro alle sue spalle. Diawara e Villar comporranno la coppia di centrocampo mentre in difesa, fiducia a Kumbulla che giocherà accanto a Cristante e Mancini. Per il match dell'Olimpico, il tecnico degli ucraini, Luis Castro si affida al suo 4-3-3- con Taison e Moraes in avanti.

ROMA (3-4-2-1): Pau Lopez; Mancini,  Kumbulla, Cristante; Karsdorp, Diawara, Villar, Spinazzola; Pellegrini, Pedro; Mkhitaryan.

All: Fonseca

SHAKHTAR DONETSK: Trubin; Dodo, Vitao, Matvienko, Ismaily; Marlos, Maycon, Alan Patrick; Tete, Moraes, Taison.

All: Castro

 

Ultimo aggiornamento: 12 Marzo, 08:28
© RIPRODUZIONE RISERVATA