Il Fano è riammesso in C,
Fuori Bisceglie e Cerignola

Venerdì 12 Luglio 2019
Tifosi del Fano durante una partita al Mancini nello scorso campionato
ANCONA - Mancava solo l’ultimo passaggio e adesso è finalmente ufficiale: il Fano è stato riammesso in Serie C dopo la retrocessione di due mesi fa. Il Consiglio federale, che si è tenuto oggi a Roma, ha confermato l’esclusione del Palermo dalla Serie B 2019/20 per la documentazione largamente incompleta presentata lo scorso 24 giugno e al suo posto è stato ripescato il Venezia, ossia la perdente dello spareggio playout giocato all’inizio di giugno con la Salernitana. Il club di Joe Tacopina è dunque la ventesima squadra ammessa in cadetteria, mentre niente da fare per il Padova che aveva presentato ugualmente domanda di ripescaggio.

Novità importanti anche per la Serie C. La Figc ha deciso di riammettere nella terza serie anche Virtus Verona, Alma Juventus Fano e Paganese. Quest’ultima preferita al Bisceglie che non ha risolto i problemi relativi allo stadio. Dalla Serie D sono state invece ripescate in terza serie Modena e Reggio Audace, mentre resta fuori l’Audace Cerignola che, come per il Bisceglie, non ha risolto i problemi dell’impianto di gioco. Al momento in C sono 59 le squadre al via e ora la Figc dovrebbe riaprire i termini per effettuare un ulteriore ripescaggio in C. L’Audace Cerignola ha comunque annunciato il ricorso al Collegio di Garanzia del Coni. Ultimo aggiornamento: 23:20


© RIPRODUZIONE RISERVATA