Concerto di Simone Cristicchi al parco Miralfiore: messaggio per i giovani sui valori della vita. Ecco come fare per trovare i biglietti

Concerto di Simone Cristicchi al parco Miralfiore: messaggio per i giovani sui valori della vita. Ecco come fare per trovare i biglietti
Concerto di Simone Cristicchi al parco Miralfiore: messaggio per i giovani sui valori della vita. Ecco come fare per trovare i biglietti
di Elisabetta Marsigli
3 Minuti di Lettura
Domenica 5 Settembre 2021, 10:55 - Ultimo aggiornamento: 6 Settembre, 13:59

PESARO - Ritrovare il dialogo, la speranza, l’aggregazione, recuperare l’ascolto: queste le motivazioni che hanno spinto un gruppo di parrocchie dell’Arcidiocesi di Pesaro e precisamente della Vicaria 3, ad organizzare, mercoledì 8 settembre, alle 21,30, il concerto di Simone Cristicchi “Abbi cura di me”, tour live 2021, sul palco del parco Miralfiore.


L’idea di invitare Simone Cristicchi è nata dal riconoscere nelle sue canzoni un desiderio di ricerca del vero bene per l’uomo, in un cantautore sempre attento ai valori che sono condivisi anche dalla pastorale delle nostre parrocchie e dei nostri gruppi giovanili. - spiega Don Michele Rossini della Parocchia Santi Terenzio e Marina - Soprattutto in questo ultimo periodo particolarmente difficile, segnato dal vuoto e dalla paura causata dal coronavirus, abbiamo cercato di riflettere, piccoli e grandi, su ciò che conta davvero, per questo ci sembrava importante lanciare il concerto con “#Lecosechecontano” e lasciare che le canzoni e le parole di Simone possano arrivare dritte al cuore, come segno di speranza».


Un altro motivo della scelta di Cristicchi, è stato anche il forte legame di questo artista con la Comunità di Romena e con Don Luigi Verdi che ha un particolare legame con Pesaro: «Abbiamo voluto offrire ai giovani e a chi lo desidera, una serata di festa, di speranza e di riflessione. - conclude Don Michele - Un segno di vicinanza che vogliamo dare come diocesi per risvegliare le speranze di tanti ragazzi, per prendersi davvero cura di loro».

Cristicchi, cantautore, attore, scrittore e disegnatore, è conosciuto come autore di diversi progetti sia musicali che teatrali, soprattutto nell’ambito del teatro civile. Nel suo tour 2021, come un cartografo che ha viaggiato a lungo in diversi paesi lontani, apre al pubblico la sua valigia di “Ricercautore”: storie raccolte in 16 anni di intensa attività musicale, teatrale e di scrittore, dove “Vorrei cantare come Biagio”, “Meno male (che c’è Carla Bruni)”, “Ti regalerò una rosa”, “Abbi cura di me” sono solo la punta di un iceberg.

Dopo l’uscita dell’album “Abbi cura di me”, in concomitanza con la partecipazione al Festival di Sanremo 2019 (vincitore del Premio Endrigo per la migliore interpretazione e del Premio Bigazzi per la migliore composizione musicale), ha ottenuto ripetuti sold out con gli spettacoli “Manuale di volo per uomo”, “Esodo”, “HappyNext” e l’esordio, lo scorso luglio, di “Paradiso – Dalle tenebre alla luce”. È al fianco di Don Luigi Verdi, nel programma “Le poche cose che contano” e ha pubblicato 3 libri: “Abbi cura di me” del 2019, “Le poche cose che contano” del 2020 e “HappyNext - Alla ricerca della felicità” pubblicato ad aprile 2021. 

Ad aprire il concerto di Cristicchi sarà la “Vagabend”, un progetto musicale, formativo ed educativo, che si concretizza in un gruppo di musicisti provenienti dal territorio, con disabilità e invalidità, con una forte passione per la musica e il canto. La Vagabend (che anche nel nome ha voluto caratterizzare la sua diversità e i suoi “perfetti difetti”) arrangia i brani in maniera autentica e personalizzata, spingendo i “musici”, consapevoli dei loro limiti, a dare il massimo. Accesso consentito con green pass. Biglietti (a 10 euro) disponibili sul circuito Vivaticket o presso il teatro Sperimentale di Pesaro 0721.387548. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA