Concerto Rosa dell’Orchestra Olimpia di Pesaro domani sui social dedicato alla compositrice croata Pejacevic

Domenica 7 Marzo 2021 di Elisabetta Marsigli
L'Orchestra Olimpia di Pesaro in formazione ridotta per la pandemia

PESARO - Il consueto appuntamento musicale dell’8 marzo con il Concerto Rosa dell’Orchestra Olimpia di Pesaro (compagine tutta al femminile) si terrà quest’anno in diretta streaming dal Teatro Rossini di Pesaro alle ore 21, fruibile dalle pagine Facebook dell’Orchestra Olimpia, del Comune di Pesaro e dell’Ente Concerti.

 

L’edizione 2021 si intitola “Il Filo di Dora”, in omaggio alla protagonista musicale della serata, la compositrice croata Dora Pejacevic, prematuramente scomparsa di parto all’età di 38 anni nel 1923.


L’omaggio
Nonostante la sua giovane età, ha lasciato numerose composizioni di grande valore ed è ad oggi considerata tra i maggiori compositori croati del Novecento. «Il lockdown del 2020 aveva cancellato l’ambizioso progetto che vedeva sulla scena alcune musiciste afghane dell’ensemble Zohra di Kabul e il musicologo di fama mondiale Ahmed Sarmast. Un progetto che riprenderemo appena possibile. - afferma Roberta Pandolfi, fondatrice dell’orchestra insieme a Francesca Perrotta nel 2018. - Ma quest’anno, con l’entusiasmo di reinventare continuamente la nostra attività, Orchestra Olimpia afferra il filo teso da Dora per trovare l’uscita di questo cupo labirinto pandemico, fatto di dolore ma anche di speranza, di poter tornare a riabbracciare il pubblico e di immaginare un mondo migliore di quello che ci siamo lasciati alle spalle più di un anno fa». 


Sul palco del Rossini, salirà dunque il “Quintetto Olimpia” formato da Roberta Pandolfi al pianoforte, Cecilia Cartoceti e Alessandra Bottai al violino, Malgorzata Maria Bartman alla viola e Akita Thano al violoncello: «Per ovvi motivi conseguenti alla pandemia, - prosegue Roberta - abbiamo pensato ad una formazione ridotta, ma perfetta per eseguire il “Quintetto per pianoforte op. 40”. Un’opera maestosa in stile tardo romantico con interessanti momenti di arditezze armoniche che tessono affascinanti trame sonore, per cui le musiciste di Olimpia sono chiamate a districarne i nodi che formano il sinuoso gomitolo di note». 


Per sostenere il lavoro di divulgazione del repertorio classico e contemporaneo presso i giovani, l’organizzazione di eventi a fini benefici e la sensibilizzazione su pari opportunità, è possibile contribuire ai progetti dell’Orchestra Olimpia con una donazione al link paypal.me/associazioneolimpia.
“Concerto Rosa 2021 #ilfilodiDora” è promosso da Olimpia APS e realizzato con il patrocino ed il sostegno del Comune di Pesaro, Amat, Ente Concerti di Pesaro, Provincia di Pesaro e Urbino, Regione Marche, Fidapa (sezione di Pesaro).

© RIPRODUZIONE RISERVATA