Terre Roveresche, colpi di carabina
contro un gatto: «Non è un caso isolato»

Colpi di carabina
contro un gatto:
«Non è un caso isolato»
TERRE ROVERESCHE - E’ scattata una sorta di mobilitazione generale a Terre Roveresche. Chi si “diverte” a sparare sui gatti con tanto di carabina? Il racconto di Claudio Brunetti lascia allibiti: «Sabato mattina ho trovato il mio gatto dolorante. colpi di carabinL’ho portato dal veterinario. Alla bestiola qualcuno aveva sparato con una carabina. Il proiettile è penetrato vicino alla testa, è rimbalzato contro le ossa della spalla, é passato nelle costole e si è fermato vicino alle reni. Di male in peggio perché all’altezza delle scapole aveva un altro proiettile, vicino alla colonna vertebrale. Un colpo da far risalire a qualche mese addietro e che non aveva provocato nell’animale alterazioni di alcun genere. La conclusione è una sola, c’è qualcuno che spara ai gatti per abitudine».
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Giovedì 27 Giugno 2019, 04:55 - Ultimo aggiornamento: 27-06-2019 04:55

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO