Vive all'estero ma prende per più di un anno il reddito di cittadinanza: denunciato

Mercoledì 3 Febbraio 2021
Pesaro, vive all'estero ma prende per più di un anno il reddito di cittadinanza: denunciato

PESARO - Aveva ricevuto il reddito di cittadinanza per un totale di 11.345 euro, ma aveva dichiarato in modo non veritiero di risiedere in Italia da almeno due anni in modo continuativo. Un uomo è stata smascherato e denunciato dalla Compagnia della Guardia di Finanza di Pesaro. Gli accertamenti delle Fiamme Gialle, svolti in sinergia e collaborazione con l’INPS, hanno infatti permesso di appurare che quanto dichiarato nell’istanza presentata all’Inps, corrispondeva alla reale disponibilità patrimoniale del proprio nucleo familiare, ma era mendace quanto al requisito fondamentale della residenza continuativa di almeno due anni precedenti alla domanda. L’uomo ha percepirto indebitamente nel 2019 e mantenuto nel 2020 il reddito di cittadinanza, per un importo complessivo pari a 11.345 euro.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA