Il Conservatorio inaugura l'anno
nel giorno del non compleanno di Rossini

Il Conservatorio inaugura l'anno nel giorno del non compleanno di Rossini
2 Minuti di Lettura
Mercoledì 25 Febbraio 2015, 20:17 - Ultimo aggiornamento: 26 Febbraio, 09:23

PESARO - Il Conservatorio Rossini sceglie un giorno speciale per inaugurare il nuovo anno accademico.

Un 'non compleanno' di Rossini (nato a Pesaro il 29 febbraio del 1792) può ben valere un'inaugurazione di Anno Accademico. E così, sabato 28 febbraio, alle ore 17:00, nel salotto buono del Conservatorio, l'Auditorium Pedrotti, i padroni di casa Maurizio Gennari e Ludovico Bramanti -rispettivamente Presidente e Direttore- daranno ufficialmente l'avvio all'annata 2014/2015. Particolarmente di rilievo e graditi gli ospiti- il Sindaco di Pesaro Matteo Ricci, il Presidente della Fondazione Rossini Oriano Giovanelli, il Rettore dell'Università di Urbino Vilberto Stocchi- che porteranno un loro contributo alla cerimonia e inevitabile la conclusione in nome della musica. Immediatamente dopo la cerimonia inaugurale, l'Orchestra, il Coro e i Solisti del Conservatorio, diretti da Luca Ferrara, si esibiranno in un concerto lirico-sinfonico dedicato a Rossini.

Dalla Gazza all'Italiana, passando per Barbiere, Guillaume Tell, Turco e Cenerentola, il programma musicale dell'evento tesserà una piacevole trama tra alcune delle opere fondamentali del Maestro, includendo anche celebri concertati finali d’atto.

Tutta la cittadinanza è invitata, l'ingresso è libero, i biglietti gratuiti sono disponibili presso il box accoglienza del Conservatorio, a partire dalle ore 9:00 di venerdì 27 febbraio, fino ad esaurimento.

© RIPRODUZIONE RISERVATA