Doppio schianto, due centauri portati all'ospedale di Torrette in elisoccorso

Lunedì 27 Settembre 2021 di Angelo Parlani
L'intervento dell'elisoccorso ad Apecchio

URBINO - Una moto si è schiantata contro un’auto in zona Sasso, ieri mattina intorno alle 9, all’incrocio che porta a Ca’ Staccolo. Ferito gravemente il centauro originario di Pesaro: necessario l’intervento dell’elisoccorso, con le ambulanze dell’ospedale ducale attualmente senza medici a bordo, per il trasporto urgente a Torrette.

 

Altro schianto e altro intervento di Icaro, in tarda mattinata, nella zona di Apecchio: una curva insidiosa che può pure tradire, un motociclista che perde il controllo del suo bolide, andandosi a cozzare contro un alberello; l’urto è notevole come sono tempestivi i soccorsi con Apecchio Soccorso, seguito dalla Potes di Urbania e con Icaro che già si era alzato da Torrette di Ancona. 

Il centauro, un romagnolo di 30 anni, ha riportato lesiono gravi, tra le quali la frattura del femore, tanto da richiedere il ricovero all’ospedale di eccellenza anconetano. Il luogo dell’incidente poco oltre l’agriturismo di Pian di Molino all’ora di pranzo, teatro in passato di sinistri mortali. Così un’altra domenica che doveva essere vissuta in spensieratezza per poco non si trasformava in tragedia.

Del resto l’autunno ha preso lo scettro di comando e per gli appassionati delle due ruote si tratta delle ultime uscite, prima della ”stretta” invernale. E come al solito Apecchio è testimone di lunghe fila di centauri, tanto che fino a Città di Castello a volte, formano un serpentone quasi interrotto. Sorpassi e contro sorpassi che a definirli azzardati è un eufemismo, con il traffico di auto che trema. E purtroppo, prima o poi, ci scappa l’incidente, pure da “solitario”. Come è accaduto ieri poco oltre Pian di Molino di Apecchio.

 

Ultimo aggiornamento: 08:31 © RIPRODUZIONE RISERVATA