Schianto contro il lampione: gravi padre e figlia di 12 anni soccorsi con l'eliambulanza

L'auto contro il lampione
L'auto contro il lampione
di Jacopo Zuccari
2 Minuti di Lettura
Domenica 27 Giugno 2021, 15:16

MONDOLFO - Padre e figlia di 12 anni sono rimasti gravemente feriti in un incidente stradale che si è verificato nel tardo pomeriggio di ieri sulla Cesanense in località Sterpettine di Mondolfo.

Per cause in corso di accertamento da parte della polizia locale, una Opel Meriva che procedeva in direzione mare è uscita di carreggiata andando a schiantarsi contro un palo della pubblica illuminazione. Nello schianto non sono rimasti coinvolte altre autovetture o veicoli.

 

Sono intervenute due autoambulanze per soccorrere immediatamente le persone che hanno riportato le ferite più gravi. Si tratta di un uomo che era al volante dell’Opel e di una bambina di 12 anni che si trovava sui sedili posteriori. L’eliambulanza ha trasportato l’uomo all’ospedale regionale di Torrette di Ancona, mentre per la bambina di 12 anni si è optato per il ricovero al Salesi.

Ferita in modo lieve l’altra passeggera, una donna che è stata poi trasportata in ambulanza all’ospedale di Senigallia per accertamenti. I vigili del fuoco del distaccamento di Fano hanno messo in sicurezza l’area dell’incidente. Senza apparenti e visibili segnali di frenata, l’auto è uscita di strada fermando la sua corsa soltanto nel momento in cui ha impattato contro il lampione. Il tratto della provinciale Cesanense di Sterpettine è purtroppo tristemente noto per due incidenti mortali avvenuti nelle immediate vicinanze.

Il 31 ottobre 2018 perse la vita un sancostanzese di 83 anni investito da un’auto mentre attraversava la strada mentre il 26 luglio 2020 un 70enne rimase ucciso in un frontale contro una Panda che sorpassava un mezzo agricolo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA