Colpo da professionisti, svaligiate le slot machine. Ecco il bottino dei ladri

Colpo da professionisti al bar Napoli: svaligiate le slot machine. Ecco il bottino dei ladri
Colpo da professionisti al bar Napoli: svaligiate le slot machine. Ecco il bottino dei ladri
di Roberto Giungi
3 Minuti di Lettura
Giovedì 30 Giugno 2022, 04:20 - Ultimo aggiornamento: 1 Luglio, 17:54

FOSSOMBRONE  - Bottino ragguardevole di circa settemila euro e colpo da professionisti quello messo a segno l’altra notte al bar Napoli di Fossombrone. Scassinate cinque slot machine più il cambiamonete ad opera di tre ladri nell’esercizio di via Barocci.

Gli inquirenti sono dell’idea che il furto sia stato preparato con tutte le attenzioni. Ipotesi plausibile se è vero che un sensore del sistema d’allarme è stato disattivato, di certo nel corso della giornata precedente, con una pecetta adesiva scoperta solo all’apertura del locale ad incursione già avvenuta. 


Settemila euro il bottino
I ladri, che conoscevano bene ogni anfratto, sono penetrati dalla parte posteriore del bar che si affaccia sulla vecchia ferrovia. Hanno tagliato la rete metallica divisoria ben sapendo che penetrando da quel lato con la dovuta accortezza sarebbero stati ripresi dalla videocamera di sorveglianza ma in maniera tale da non essere riconosciuti. Hanno strisciato così come si erano preparati. Le riprese hanno permesso di accertare che gli intrusi erano tre. Resta da stabilire se confrontando queste riprese con quelle interne al locale dei giorni precedenti sarà possibile capire qualcosa di più sul progetto del furto. Che si tratti di avventori abituali è fuori discussione. O comunque di soggetti che hanno eseguito uno o più sopralluoghi al bar Napoli. 
Il controllo delle telecamere
In questo senso sarà interessante verificare chi era presente il giorno precedente riguardo all’accorgimento adottato per neutralizzare il sistema d’allarme installato appunto per rilevare le intrusioni. Le indagini sono in corso ad opera dei carabinieri della locale stazione. C’è chi suggerisce di alzare il livello di attenzione generale vista la recrudescenza dei furti notturni non ultimi i due ai danni del centro anziani Auser in una decina di giorni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA