Pesaro, alunno contagiato da Coronavirus, lettera del preside alle famiglie: «Attenti ai sintomi»

Venerdì 28 Febbraio 2020
Pesaro, alunno contagiato da Coronavirus, lettera del preside alle famiglie: «Attenti ai sintomi»

PESARO - Un delicato equilibrio tra l'attenzione e la ricerca della tranquillita: sono parole molto pesate quelle il preside del Liceo Scientifico Marconi di Pesaro, Riccardo Rossini, ha scelto per scrivere alle famiglie degli studenti il giorno della scoperta di un contagiato da Coronavirus tra i suoi alunni. Si tratta di una ragazzino di Morciano, romagnolo ma due passi dl confine con le Marche.

LEGGI ANCHE:
I contagiati nelle Marche tutti nel Pesarese, tra loro c'è uno studente del liceo scientifico

Coronavirus, nel Fermano due tamponi negativi e cinque persone in sorveglianza domiciliare


"Abbiamo ricevuto dall'Asur competente di zona - scrive il preside Riccardo Rossini - la notizia di un caso accertato di infezione da Coronavirus su un ragazzo che frequenta la seconda classe del Liceo "Marconi" di Pesaro. Il ragazzo attualmente è sotto sorveglianza sanitaria ed è in buone condizioni. Le lezioni sono sospese, e lo saranno fino a Domenica, salvo diverse inicazioni dalle autorità competenti. Chiedo a tutti gli studenti, alle loro famiglie, e al personale docente e non docente, di alzare la loro soglia di attenzione e di segnalare prontamente al proprio medico eventuali sintomi influenzali che doverssero presentarsi, e di attuare con maggiore incisività tutte le racomandazioni previste nella profilassi della malattia, compresa quella di limitare i propri sopstamenti al fine di ridurre il rischio ella diffusione virale. Il tutto in attesa di indicazioni dei sanitari e della autorità competenti.
Il dirigente scolastico. prof. Riccardo Rossini" 

Ultimo aggiornamento: 29 Febbraio, 08:10 © RIPRODUZIONE RISERVATA