Marche in zona arancione Covid, anche Acquaroli conferma: «Da lunedì 24, al massimo la settimana dopo». E critica il Green pass

Mercoledì 19 Gennaio 2022
Marche in zona arancione Covid, anche Acquaroli conferma: «Da lunedì 24, al massimo la settimana dopo»

ANCONA - Marche in zona arancione Covid? La tendenza è confermata anche dal governatore Francesco Acquaroli: «Difficile che si verifichi una inversione netta. Se non avremo i numeri per la zona arancione questa settimana e quindi da lunedì 24 gennaio, quasi sicuramente li avremo per la prossima con il passaggio dal 31».

LEGGI ANCHE

Marche sul filo dell’arancione. Saltamartini: mancano 13 posti letto per far scattare il passaggio di colore. «Covid hospital aperto oltre gli 80 casi gravi»

 

Il presidente della Giunta regionale delle Marche ribadisce le sue critiche al Super Green Pass e chiedo un cambio di parametri per le zone di rischio, attribuendo un maggior peso alle ospedalizzazioni: «Ho sempre detto che il Super Green pass non avrebbe prodotto un effetto calmierante rispetto alla curva epidemiologica, che si sarebbe arrivati comunque a restrizioni di questo genere. Confidiamo sul fatto che sia l'ultimo passaggio che ci apprestiamo a fare e che non ce ne siano altri». Il governatore conferma anche le difficltà nel tracciamento dei contagi: «Tracciare i contatti di 7mila persone significa per le Marche ogni giorno tracciare città intere. Non abbiamo né le risorse umane né tecniche per affrontare un'azione di questo genere. Tante persone, magari inconsapevolmente, sfuggirebbero in ogni caso al tracciamento. Stiamo alla responsabilità di tutti. Il governo ne prenda atto».

 

Ultimo aggiornamento: 20 Gennaio, 08:34 © RIPRODUZIONE RISERVATA