Esplode un camino a bioetanolo di una dimora storica a Macerata: ustionata una cuoca, trasportata a Torrette

Esplode un camino a bioetanolo, interviene l'eliambulanza a Macerata: ustioni per una donna di 40 anni
​Esplode un camino a bioetanolo, interviene l'eliambulanza a Macerata: ustioni per una donna di 40 anni
2 Minuti di Lettura
Venerdì 2 Dicembre 2022, 15:19 - Ultimo aggiornamento: 3 Dicembre, 16:20

MACERATA - Esplode un camino a bioetanolo, una donna è rimasta ustionata e trasportata in eliambulanza all'ospedale regionale di Torrette. Non si sa ancora la gravità delle bruciature causate dalla fiammata. L'incidente domestico è avvenuto in una dimora storica a Macerata in contrada Cimarella: verso le 13.30 di oggi (2 dicembre) il camino a bioetanolo è improvvisamente esploso per cause ancora in fase di accertamento. 

LEGGI ANCHEPiano anti sciacalli per l'evacuazione del bomba day: «Nessuno entrerà nella zona rossa»

Il bilancio

Lo scoppio ha provocato il ferimento grave di una donna di circa 40 anni che ha riportato diverse ustioni. A prendere fuoco sono stati soprattutto gli abiti della 40enne che lavora nel palazzo come cuoca ed è stata aiutata a disfarsene da un'altra collega che si trovava con lei in quel momento. La persona ferita è stata soccorsa dai sanitari del 118 e trasferita in eliambulanza all'ospedale regionale di Torrette ad Ancona. Sul posto i vigili del fuovo hanno spento le fiamme che hanno divorato anche una poltrona.

© RIPRODUZIONE RISERVATA