Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Denuncia il marito perché si sente minacciata, i carabinieri sequestrano fucili e munizioni

Un altro caso di minacce in famiglia denunciato da una donna
Un altro caso di minacce in famiglia denunciato da una donna
1 Minuto di Lettura
Domenica 15 Dicembre 2019, 14:47
CIVITANOVA - Aveva denunciato il marito per le continue minacce e temeva per la sua vita anche perché in casa l'uomo teneva delle armi. Per questa ragione, i carabinieri della Stazione di Civitanova Alta hanno sequestrato diversi fucili e numerose munizioni a un uomo del luogo.

LEGGI ANCHE:
Ancona, va al ristorante con gli amici non paga il conto e minaccia con un bastone la titolare. Denunciato dai carabinieri

Il provvedimento dei militari dell'Arma è stato preso a scopo precauzionale, a tutela dell'incolumità dei famigliari dell'uomo e per evitare che le situazioni di tensione denunciate dalla moglie potessero degenerare in azioni violente e sfociare in vere e proprie tragedie.

 
© RIPRODUZIONE RISERVATA