Civitanova, dimentica una busta
con 600 euro, gliela restituiscono

Giovedì 25 Luglio 2019
Civitanova, dimentica una busta con 600 euro, gliela restituiscono

CIVITANOVA - Fa piacere scoprire che l’onestà è ancora di casa. Almeno tra il personale della farmacia Angelini. Le farmaciste non si sono fatte ingolosire da una situazione che avrebbe tentato chiunque: quella di impossessarsi di denaro contante lasciato sul bancone dal possessore. Che si è accorto solo dopo diverso tempo della distrazione. Nessuno avrebbe potuto accusarle di alcunché, tranne la propria coscienza. Ma la commessa in questione non ci ha pensato due volte e ha tenuto da parte contenitore e denaro per poi restituirlo al proprietario. Anzi, la proprietaria. Protagonista della vicenda a lieto fine è infatti una ragazza di Corridonia che nel pomeriggio dell’altro ieri si era recata nella farmacia in pieno centro di Civitanova per acquistare una crema contro le ustioni.

È proprio lei a raccontare l’episodio sul proprio profilo facebook. Con me avevo una busta di carta con dentro 600 euro – scrive – che ho sbadatamente lasciato sopra il bancone. Scrivo questo post per ringraziare infinitamente il personale della farmacia Angelini per il gesto di assoluta civiltà che ha compiuto nei miei riguardi, mettendo la busta contenente il denaro da parte. Che sia un insegnamento per tutti e anche per me!». Il post è stato poi condiviso anche dal titolare della farmacia, Daniele Maria Angelini, che ha un motivo in più per essere orgoglioso delle sue farmaciste.

© RIPRODUZIONE RISERVATA