Francesca Pascale e Paola Turci, diretta matrimonio a Montalcino: Francesca in lacrime dopo il “sì”: «Il giorno più bello della mia vita»

Pascale-Turci pronte per il Sì: l'arrivo delle spose al vecchio Municipio a Montalcino
Pascale-Turci pronte per il Sì: l'arrivo delle spose al vecchio Municipio a Montalcino
4 Minuti di Lettura
Sabato 2 Luglio 2022, 20:53 - Ultimo aggiornamento: 20:54

Paola Turci e Francesca Pascale, come da programma, hanno detto sì oggi pomeriggio a Montalcino (Siena): il rito per l'unione civile è stato celebrato a Palazzo dei Priori, sede storico del Comune della cittadina del Senese famosa per il suo pregiato Brunello. A celebrare il sindaco Silvio Franceschelli. Una ventina di minuti la durata della cerimonia, molto intima: circa 25 gli invitati compresi i 4 testimoni, nessun vip.

Pascale-Turci, l'arrivo delle spose

 La coppia è arrivata nella piazza dove ha sede Palazzo dei Priori a bordo di una Jaguar bianca, ad attenderle una folla di curiosi. Entrambe in pantaloni e bianco, Francesca Pascale indossava un blazer, Paola Turci una tuta con spalline sottili e corpetto ricamato. Alla fine della cerimonia, come di consueto per le celebrazioni di unioni, il Comune ha regalato alla coppia una medaglia e una magnum di Brunello. Festa poi di matrimonio al vicino Castello di Velona. 

 

Francesca si asciuga le lacrime e saluta tutti, Paola sorride. Poi scendono le scale e vanno verso la macchina ma sbagliano strada. L'emozione era talmente forte che ha giocato uno scherzetto alle spose.

Francesca Pascale e Paola Turci, i look del matrimonio: tailleur e tuta per il "sì" in Municipio

Le parole del sindaco

A consacrare l'unione il sindaco Silvio Franceschelli (Pd), che è anche presidente della Provincia, che subito dopo la cerimonia è 'scappato' per arrivare in tempo nel capoluogo per godersi il Palio. Il primo cittadino ha omaggiato le spose di una bottiglia di pregiato Brunello, una magnum del 2014. «Benvenute a Montalcino, siamo lieti di ospitarvi nella nostra città. Vi auguro una vita felice insieme», ha detto tra l'altro il sindaco. «Ogni anno celebro tanti matrimoni perchè il nostro borgo e il nostro territorio sono famosi nel mondo. Posso dire che quello di oggi è stato particolarmente emozionante. Ho percepito un sentimento vero: sono due persone che si vogliono bene ed hanno manifestato con forza questi loro sentimenti». Lo ha detto all'Adnkronos il sindaco di Montalcino, Silvio Franceschelli, dopo aver celebrato l'unione civile tra Francesca Pascale e Paola Turci.

Gli invitati

Pochi gli invitati per celebrare l'amore che lega le due donne da molti anni. Anche gli ospiti ammessi in municipio erano quasi tutti vestiti di bianco. Quando Paola e Francesca sono uscite dal Palazzo dei Priori, per le neo spose tanti applausi e «viva le spose». Tra i presenti in piazza c'è anche chi ha gridato «viva la libertà». Per Francesca la testimone è stata la sorella Marianna. Dopo la funzione i festeggiamenti proseguiranno al Castello di Velona, resort di lusso della Val d'Orcia a Siena, tra vigneti e cipressi tipici della zona.

 

I dettagli della location

I fiori e gli allestimenti sono già pronti nella location da fiaba. I ragazzi che lavorano con Michele, della ditta Eden Flower, hanno corso tutto il giorno da una parte e dall’altra sotto i 38 gradi all’ombra. In paese, ormai da giorni, non si parla d’altro che di questo matrimonio (perché per tutti di questo si tratta, nessuno dice “unione civile”).

«Ma è vero che verrà anche Silvio Berlusconi?», chiede ai cronisti Piero, pensionato seduto al caffè Il Leccio di fronte al Comune.

Cominciano sui social le condivision degli auguri e anche le due donne si augurano il meglio. La prima è paola che condivide un selfie dall'auto con scritto «We said Yes», alla foto Francesca aggiunge: «Il giorno piu' bello della mia vita»

© RIPRODUZIONE RISERVATA