Porto Sant'Elpidio, il Moyto lo scrive
«Il nostro cuore batte ancora»

Mercoledì 29 Giugno 2016
Lo striscione del Moyto

PORTO SANT'ELPIDIO - Ancora nessuna novità sulle indagini per l'incendio allo chalet Moyto da parte di carabinieri e Procura. Anche la pista dello scooter rubato, ritrovato a un centinaio di metri dal rogo, pare perdere di giorno in giorno importanza anche se, ovviamente, le indagini continuano sottotraccia. Ieri, accanto al telone bianco che copre la struttura carbonizzata, nell'area che interessa la discoteca all'aperto (unico spazio rimasto integro nel rogo) è comparso un grande cartello della speranza. «Avete provato a ucciderci, ma il cuore del Moyto non smette mai di battere» è scritto, firmato famiglia Amadio. Due cuori rossi appaiono ai margini.

© RIPRODUZIONE RISERVATA