Distrutto dal fuoco lo chalet Moyto
E' doloso: trovate taniche di benzina

Giovedì 23 Giugno 2016

PORTO SANT'ELPIDIO - Un incendio devastante ha completamente distrutto nella notte lo chalet Moyto. Sul posto  squadre di vigili del fuoco. Il rogo ha natura dolosa visto che sul posto secondo indiscrezioni sarebbero state trovate due taniche di benzina, un casco e un passamontagna. Il titolare dello chalet ha già provveduto a formalizzare una denuncia contro ignoti ai carabinieri.

Lo chalet Moyto, gestito dalla famiglia Amadio, è tra quelli più  attivi nel proporre serate danzanti e offre anche servizio di pizzeria. I danni provocati dall'incendio sono devastanti: non è rimasto che lo scheletro della struttura in legno.

 

 

Franco Amadio, tra i primi ad accorrere sul posto, ha anche accusato un lieve malore alla visto dell'incendio. A dare l'allarme un vigilantes che transitava sul lungomare per un servizio di controllo. L'incendio è  scoppiato verso le 3.30. L'attività è coperta da polizza assicurativa contro gli incendi. E la famiglia Amadio è già pronta a rimboccarsi le maniche, con la caparbietà, la tenacia e la voglia di rialzarsi tipica degli imprenditori di questa terra.

Ultimo aggiornamento: 24 Giugno, 09:23 © RIPRODUZIONE RISERVATA