Esce di strada e si schianta su un albero
Gaia senza scampo muore a 26 anni

Esce di strada e si schianta
contro un albero: Gaia senza
scampo muore a 26 anni
Esce di strada e si schianta
contro un albero: Gaia senza
scampo muore a 26 anni
FERMO - Un maledetto rettilineo, l’asfalto reso viscido dalla pioggia. Una maledetta uscita di strada. Un maledetto albero al lato della corsia. Lo schianto terrificante, le lamiere che si accartocciano contro il tronco e non le lasciano scampo. Finisce così, alle 10 di mattina lungo la strada provinciale Lungotenna, la vita di Gaia Roganti, 26 anni. L’impatto non le lascia speranze, muore praticamente sul colpo.
 
 



Sul posto si precipitano i mezzi del 118, il personale della Croce verde di Fermo si rende subito conto delle condizioni disperate, si allerta l’eliambulanza da Ancona, ma nel volgere di pochi istanti ogni speranza si spegne. Per la giovane non c’è nulla da fare. Sulla provinciale anche gli agenti della polizia stradale ed i vigili del fuoco di Fermo, per rimuovere il veicolo distrutto e ricostruire la dinamica del sinistro. Non sono rimasti coinvolti altri veicoli. Gaia percorreva la Lungotenna in direzione monti quando ha perso il controllo. Un attimo fatale, quello in cui, per cause difficili da chiarire, la sua Fiat Panda impazzisce, intraprende una traiettoria che la porta fuori corsia.

CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
Scopri la promo
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Mercoledì 20 Marzo 2019, 03:40 - Ultimo aggiornamento: 03:40