Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

L’orgoglio delle Marche in vetrina: dieci riconoscimenti, premi anche a Placido e Vessicchio

L orgoglio delle Marche in vetrina: dieci riconoscimenti, premi anche a Placido e Vessicchio
L’orgoglio delle Marche in vetrina: dieci riconoscimenti, premi anche a Placido e Vessicchio
di Francesca Pasquali
3 Minuti di Lettura
Sabato 13 Agosto 2022, 06:25

FRANCAVILLA D’ETE  - La Società ginnastica Fabriano e il maestro di judo Corrado Croceri per lo sport. Bros Manifatture per l’imprenditoria. Lo stilista Emiliano Bengasi per moda e fashion design. L’illustratore Mattia De Iulis per la cultura. I Belfortissimi, i cinque ragazzi di Belforte all’Isauro che hanno fatto il cammino di Santiago assieme a un amico disabile, per sociale e volontariato. La ricercatrice Bruna Crocetti per la ricerca scientifica. L’autore e regista tv Giampiero Solari per lo spettacolo.

L’Orchestra filarmonica marchigiana per la musica. L’azienda di calzature ecosotenibili Méliné per l’ambiente. Sono i premiati della XXII edizione della Notte orgoglio delle Marche, in programma a Francavilla d’Ete sabato 20 (piazza Vittorio Emanuele II, dalle 21). L’evento, che torna dopo due anni di stop, è organizzato da Comune e Pro Loco e rientra nelle iniziative della festa del patrono. I dieci premiati riceveranno la statuetta rivisitata del Guerriero marchigiano. L’attore e regista Michele Placido e il direttore d’orchestra Beppe Vessicchio saranno premiati, rispettivamente, come “Orgoglio italiano nel mondo” e “Orgoglio italiano” e riceveranno le sculture – una in legno, una in travertino – realizzate da Pasquale Ricci.


La storia
L’idea di premiare le eccellenze marchigiane venne a Sergio Tofoni nel 1998. Partito da Falerone e passato per Servigliano, undici anni fa, l’evento è approdato a Francavilla. Tiberio Temperi, Matilde Brandi, Michele Placido, Eleonora Giorgi, Beppe Vessicchio, Mariella Nava, Riccardo Foresi, Stefania Corona e Alvaro Vitali e Matteo Bassetti collegato da Genova gli ospiti della serata che sarà presentata da Tiziano Zengarini e costata 100mila euro. La musica del Gruppo italiano farà ballare il pubblico. «Le iniziative locali sono un modo per far conoscere il territorio e far diventare forte il turismo», ha detto il sindaco Nicola Carolini. Che ha puntato il dito contro «la burocrazia che ci blocca. I piccoli Comuni non possono sottostare alle stesse regole di quelli che organizzano grandi eventi».

«Orgoglio e Marche sono parole che ci dovrebbero guidare verso la ripresa», il commento del deputato Mauro Lucentini. Per il consigliere regionale Andrea Putzu, l’evento è «un punto importante per promuovere il nostro territorio e i nostri borghi».

© RIPRODUZIONE RISERVATA