Fermo, l'ascensore precipita: donna
all'interno salvata dai freni di sicurezza

Giovedì 8 Agosto 2019
Fermo, l'ascensore precipita: donna all'interno salvata dai freni di sicurezza

FERMO – Sirene spiegate in pieno centro, dirette verso via Respighi. Sono stati attimi di grande concitazione, questa mattina, in una palazzina di quattro piani di Fermo, dove si sono precipitati mezzi del 118, vigili del fuoco e carabinieri per prestare soccorso ad una donna di 75 anni, rimasta incastrata all’interno dell’ascensore, che per un malfunzionamento era precipitato dal piano più alto. Per fortuna l’apparecchio era dotato di un sistema di sicurezza che ha attivato un sistema frenante, che ha rallentato la caduta in picchiata ed è risultato provvidenziale per salvare la vita della signora.

Caccia ai portoghesi dell'ascensore: raffica di multe ai furbetti tra mille scuse

Per fortuna la donna si è procurata solo un enorme spavento, perché in quei secondi di panico ha davvero temuto potesse accaderle il peggio. Una volta liberata dalla cabina, è stata presa in consegna dai militi della Croce verde che l’hanno caricata in ambulanza. Non ha subito alcun trauma, ma visto lo stato di shock è stata comunque sottoposta ad accertamenti al pronto soccorso prima di essere dimessa. Ora stai ai carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile di Fermo, di concerto con i vigili del fuoco, indagare sull’episodio. L’ascensore è stato subito posto sotto sequestro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA