Fermo, arrestati i coniugi dello spaccio:
in casa avevano sei etti di hashish

Arrestati i coniugi
dello spaccio: in casa
avevano sei etti di hashish
FERMO - Presa la coppia dello spaccio: marito e moglie arrestati con sei etti di hashish.
La Polizia di Stato di Fermo ha tratto in arresto due coniugi, quarantenni, residenti sulla costa fermana, con l’accusa di spaccio di sostanze stupefacenti. L'uomo, un abituè del quartiere Tre Archi di Fermo, era solito smerciare sostanze stupefacenti a clienti della zona. Per questi motivi il soggetto è stato posto sotto stretto controllo e monitorato con servizi di appostamento. Dura te le indagini gli investigatori hanno accertato che l’uomo era solito entrare al primo piano di una palazzina dove vi era l’abitazione dei coniugi. Ritenendo che lo straniero avesse appena effettuato un’ acquisto o una vendita di stupefacenti, gli agenti decidevano di fermarlo per sottoporlo a perquisizione al seguito della quale è stata trovata in una tasca del pantalone la somma di 1.245 euro suddivisa in banconote di piccolo taglio nonché due telefoni cellulari. Ritenuto tale la somma fosse provento di una verosimile cessione di stupefacente, le indagini sono state subito estese all’abitazione dei due coniugi. Al momento dell’ingresso del personale della Squadra Mobile nell’ appartamento la coppia, ha tentato disperatamente di disfarsi di un involucro che veniva gettato dalla donna da un balcone ma che veniva però subito recuperato dai poliziotti. Al suo interno gli agenti hanno trovato 5 panetti interi e uno smezzato di hashish, per un peso totale di circa 600 grammi. 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Sabato 15 Giugno 2019, 16:30 - Ultimo aggiornamento: 15-06-2019 16:30

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO