Dipendente di un supermercato trovata
morta nel magazzino con la gola tagliata

Mercoledì 10 Luglio 2019 di Tito Di Persio
Dipendente di un supermercato trovata morta con la gola tagliata
SILVI MARINA - È stata ritrovata senza vita questa mattina verso le 8 all’interno di un magazzino del centro commerciale Universo a Silvi Marina, località della costa dell'Abruzzo, una donna di 46 anni, riversa in una pozza di sangue e con la gola tagliata.
 
Il corpo della donna è stato trovato da una sua collega, tra gli scaffali di un magazzino, con un coltello tra le mani e una ferita da arma da taglio nella zona della carotide. La compagna di lavoro, in preda al panico, ha iniziato a urlare attirando l’attenzione degli altri dipendenti che si sono subito prodigato per prestare i primi soccorsi e chiamare il 118. Anche se i soccorsi sono arrivati immediatamente, purtroppo la 46enne non c’era più nulla da fare. E’ morta dissanguata. Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri della vicina stazione di Silvi, il pm di turno e il medico legale. Al momento le indagini sono ancora in corso. Non si esclude nulla, ma stando a una prima ricostruzione, si propende per un atto di autolesionismo.  Ultimo aggiornamento: 12:28 © RIPRODUZIONE RISERVATA