Coronavirus: inizia a tossire sul treno, i passeggeri bloccano il convoglio. Si riparte con un vagone tutto per lui

Venerdì 6 Marzo 2020 di Alessia Strinati
Coronavirus: inizia a tossire sul treno, i passeggeri bloccano il convoglio. Si riparte con un vagone tutto per lui

LIVORNO . Tossisce sul treno e i passeggeri fanno fermare il convoglio. Il diffondersi del Coronavirus sta creando delle vere e proprie psicosi come quella che si è registrara sull'Intercity 35674 in viaggio da Livorno a Milano. Un passeggero ha iniziato a tossire, scatenando la paura tra i presenti che hanno chiesto al macchinista di fermare il mezzo. 

LEGGI ANCHE:
Coronavirus, nuovo balzo dei contagiati: altri 35 tamponi positivi nelle Marche. In totale sono 159. Picco in quarantena: 981 persone

Il Coronavirus è arrivato nel Piceno? Tre giovani casi sospetti a San Benedetto, attesa per i tamponi


Così è successo. Il treno si è fermato alla stazione di Sestri Levante, in provincia di Genova. Per circa mezz'ora il convoglio è rimasto in stazione, il tempo necessario perché il macchinista si consultasse con i sanitari del 112, spiegasse la situazione e ricevesse direttive in merito. Il passeggero sospetto è stato messo in un vagone da solo, completando il viaggi fino a Milano, come riporta La Nazione. 
L'uomo era salito a Carrara e da subito ha presentato sintomi di un forte raffreddore e tosse. Alcuni presenti, preoccupati, hanno avvertito il capotreno e fatto pressione affinché si prendessero dei provvedimeni per tutelare la salute di chi stava viaggiando nella stessa carrozza del malato. Una volta a Milano per il paziente sono state attivate le procedure previste per l'intervento sanitario.

Ultimo aggiornamento: 12:53 © RIPRODUZIONE RISERVATA