San Benedetto, l'allarme dei ciclisti
«Ci sono sottili chiodini sulle strade»

Scatta l'allarme dei ciclisti
«Emergenza: ci sono
sottili chiodini sulle strade»
SAN BENEDETTO - Puntine lungo la strada per bucare le gomme delle ruote dei ciclisti. E’ la segnalazione che arriva dalla Valtesino e che è relativa ad una serie di forature che si sono registrate nelle ultime ore, in particolar modo nella giornata di martedì. Qualcuno avrebbe infatti disseminato chiodini sottili e difficilmente visibili, sull’asfalto. Chiodini che, ovviamente, hanno fatto il proprio dovere rendendo la vita molto difficile ai ciclisti in transito alcuni dei quali si sono trovati a dover far fronte alla foratura di uno e, in un paio di casi, anche di entrambe le ruote. 

Una vera cattiveria che viene confermata da diversi ciclisti amatoriali che spiegano come il fenomeno non sia proprio nuovissimo. E’ già capitato in passato e sarebbe accaduto anche la scorsa settimana nel tratto di Statale 16 tra Cupra e Pedaso dove diversi ciclisti si sono trovati a passare sopra oggetti appuntiti che hanno provocato la foratura delle gomme. Quando si sono fermati per vedere cosa fare per riparare al danno si sono resi conto che non si era trattato di qualche oggetto accidentalmente finito sull’asfalto ma di veri e propri chiodini, punte in grado di bucare le gomme che, verosimilmente, erano stati posizionati per dispetto da qualcuno in strada. Ed è anche per questo motivo che i ciclisti amatoriali e non solo invitano tutti a muoversi in gruppi, o perlomeno mai da soli. Restare con entrambe le gomme bucate sul ciglio della strada e senza nessuno che possa supportare è estremamente pericoloso. 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Giovedì 15 Agosto 2019, 19:10 - Ultimo aggiornamento: 15-08-2019 19:10

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO