L’incubo writers
tocca anche Grottammare

Sabato 6 Settembre 2014
L’incubo writers tocca anche Grottammare

GROTTAMMARE - L’incubo writers tocca anche Grottammare. A denunciare l'incremento del fenomeno sono i residenti di piazza Carducci e Ischia I. Colonne, saracinesche dei garage e muri delle case. A quanto pare la moda di deturpare con firme e disegni - poco - artistici le strade, luoghi pubblici e privati, non sembra essere un problema che appartiene alla sola San Benedetto, dove già da tempo è iniziata una vera e propria guerra contro tali atti. Da qualche tempo anche il quartiere Sud di Grottammare sta subendo lo stesso triste trattamento. “Ci sono sempre state - commentano alcuni residenti di via Alighieri - scritte qua e là con bombolette spray, ma ultimamente il fenomeno sta aumentando. Purtroppo si tratta di un malcostume, e mera maleducazione, di ragazzi che evidentemente trovano divertente lasciare firme e disegni in giro per la città, convinti di lasciare forse un “segno” che, però, disturba solo oltre ad essere di dubbio gusto. E’ una spesa per i cittadini e i proprietari, quella di cancellare e ridipingere i muri”.

Ultimo aggiornamento: 17:48 © RIPRODUZIONE RISERVATA