Ascoli, fugge dall'ambulanza che ha chiamato e cade nel canale: ricoverato in rianimazione

Venerdì 3 Gennaio 2020
Ascoli, fugge dall'ambulanza che ha chiamato e cade nel canale: ricoverato in rianimazione

ASCOLI - È ricoverato nel reparto di rianimazione dell’ospedale Mazzoni di Ascoli, il cinquantenne di Castel di Lama che ieri mattina, a Campolungo, è finito nel canale irriguo che corre parallelamente alla Salaria e garantisce l’acqua per le coltivazioni nei campi lungo la Vallata del Tronto. L’uomo, ieri mattina, aveva richiesto volontariamente l’intervento del 118 per farsi accompagnare al pronto soccorso dell’ospedale di Ascoli.

LEGGI ANCHE:
Voleva spegnere un piccolo incendio, Valerio cade nel dirupo e muore a 26 anni

Fermo, precipita dal balcone durante il party di Capodanno: gravissimo ragazzo di 24 anni

Sul posto era giunta un’ambulanza e i sanitari a bordo avevano provveduto a caricare a bordo l’uomo per poi ripartire. Durante il rientro, ad un certo punto, il cinquantenne avrebbe iniziato a dare in escandescenze e, in preda ad un forte stato confusionale ha iniziato, a dimenarsi all’interno del mezzo, tanto da costringere l’autista a fermarsi. A questo punto, l’uomo è sceso dall’ambulanza e si è messo a correre fino a quando non è caduto nell’acqua. Sul posto sono arrivati anche i vigili del fuoco di Ascoli che si sono prodigare per recuperare dall’acqua l’uomo e i carabinieri di Castel di Lama per i rilievi di rito. L’acqua fredda del canale avrebbe provocato una grave ipotermia tanto da indurre i medici del pronto soccorso a trasferirlo nel reparto di rianimazione, sebbene non fosse in pericolo di vita. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA