Sirolo, misteriosa aggressione di due
incappucciati: pestato davanti al suo hotel

Sabato 24 Agosto 2019 di Arianna Carini

SIROLO - Picchiato da due sconosciuti davanti al suo albergo senza un apparente motivo. Fino al pomeriggio di ieri non aveva ancora sporto denuncia l’albergatore sirolese vittima di una misteriosa aggressione avvenuta martedì mattina alle porte del centro storico della città rivierasca.

Pestaggio choc: nella baby gang ragazzini delle elementari

Erano da poco passate le sei e l’uomo, di ritorno dal forno, stava scaricando dal portabagagli della sua utilitaria la cesta con il pane per le colazioni, quando due giovani lo avrebbero avvicinato alle spalle cogliendolo di sorpresa.
 
Stando a una prima ricostruzione, uno dei due gli avrebbe sferrato un violento pugno al volto facendolo rovinare a terra. A quel punto l’imprenditore avrebbe iniziato ad urlare per chiedere aiuto, richiamando l’attenzione di alcuni ospiti della struttura ricettiva alla vista dei quali i due aggressori, che pare indossassero delle felpe con cappuccio, si sarebbero volatilizzati. Immediata la chiamata della vittima al centralino dei carabinieri per riferire l’accaduto, con la raccomandazione di recarsi al pronto soccorso per ricevere le dovute cure e farsi refertare le ferite. Alla segnalazione iniziale non avrebbe però fatto seguito la formale denuncia attesa l’indomani nella caserma di via Flaminia, a Numana. Una vicenda dai contorni ancora fumosi che tuttavia potrebbe essere stata immortalata dalle telecamere del circuito comunale di videosorveglianza che monitorano 24 ore su 24 la centralissima via e puntano proprio in direzione del luogo dell’aggressione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA