Sedici ragazzini tedeschi ubriachi sul lungomare, scatta la multa per tutti

Sedici ragazzini tedeschi ubriachi sul lungomare, scatta la multa per tutti
Sedici ragazzini tedeschi ubriachi sul lungomare, scatta la multa per tutti
di Sabrina Marinelli
3 Minuti di Lettura
Sabato 2 Luglio 2022, 06:20

SENIGALLIA -  Sedici minorenni tedeschi, in vacanza in città, sorpresi dalla polizia locale giovedì sera in uno stabilimento del lungomare Da Vinci a bere birra. A chiamare i vigili urbani alle 23 è stato un bagnino che aveva notato un gruppo di giovanissimi sulla spiaggia del lungomare Da Vinci al Ciarnin, intenti a bere bevande alcoliche.

La pattuglia serale, intervenuta sulla spiaggia, ha identificato 16 ragazzi, tutti minorenni tra i 16 e i 17 anni, seduti sui lettini di uno stabilimento balneare, intenti a bere birra. Proprio come era stato segnalato poco prima. Erano tranquilli ma non sapevano che a Senigallia dal 2013 è vietato per i minori anche solo trasportare gli alcolici. 


Sono stati accompagnati presso la struttura in cui alloggiavano, dove li aspettavano i due responsabili del gruppo. Ai giovani e ai loro accompagnatori sono stati notificati i verbali di violazione all’articolo 37 del nuovo regolamento di polizia urbana e rurale, che vieta ai minori di 18 anni il consumo oltre al trasporto sulle aree e negli spazi pubblici e aperti al pubblico, di bevande alcoliche, anche diluite, di qualsiasi gradazione. Il divieto per i minori di trasportare alcolici esiste invece dal 2013, dalla prima modifica del regolamento di polizia urbana e numerose sono state le sanzioni elevate negli anni. L’importo è di 50 euro. Per quanto riguarda i minori di solito viene notificata ai genitori ma, essendo i turisti stranieri in vacanza città senza famiglie, il verbale è stato notificato sia a loro che agli accompagnatori.


Dal momento che l’intervento è stato effettuato di sera, erano infatti le 23 circa, non sono stati sanzionati per il fatto di trovarsi seduti sui lettini di uno stabilimento balneare. Se fosse accaduto dopo la mezzanotte, invece, avrebbero rischiato una multa doppia. L’ordinanza del sindaco vieta infatti di utilizzare le strutture degli stabilimenti balneari dalla mezzanotte alle cinque. Questo per evitare che possano rendersi responsabili di atti vandalici, come purtroppo spesso è accaduto. E’ consentito il passaggio ma non la possibilità di stazionare nelle strutture. E’ invece vietato in luogo pubblico per i minori trasportare e consumare alcolici. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA