Numana, ruba palmari al suo ex datore
di lavoro: preso con il bottino al B&B

Ruba palmari all'ex datore
di lavoro: preso con il bottino
al Bed & Breakfast
NUMANA – Ruba due computer palmari al vecchio datore di lavoro a Parma e poi scappa nelle Marche, dove viene rintracciato però dalla polizia . L’uomo, un 42enne residente nella città emiliana, alloggiava infatti in un B&b di Numana che, al suo arrivo, ha dovuto comunicare il nome dell’ospite alle autorità come previsto dalla legge.

Ladri alla stazione all'assalto dell'edicola: più danni che bottino

E’ così che il commissariato di polizia di Osimo ha scoperto che sul 42enne parmigiano gravava un mandato di perquisizione personale ed eventuale sequestro. Una Volante si è quindi diretta da Osimo a Numana per la perquisizione scoprendo che effettivamente il 42enne era in possesso di uno dei due palmari denunciati come rubati a Parma dal suo ex datore di lavoro. Inevitabile la denuncia per furto e la conseguente restituzione del palmare al proprietario.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Mercoledì 9 Ottobre 2019, 16:12 - Ultimo aggiornamento: 09-10-2019 16:12

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO