L'auto si ferma ma viene colpita da un altro
veicolo: pensionata investita sulle strisce

L'auto si ferma ma viene
colpita da un altro veicolo
Donna investita sulle strisce
JESI - Un investimento di pedone a seguito di tamponamento si è verificato ieri verso le 15 lungo viale don Minzoni. Il bilancio dell’incidente è di due persone ferite, la donna che attraversava la strada e il conducente della vettura ferma per farla attraversare. Entrambi sono stati trasferiti in codice verde al pronto soccorso dell’ospedale Carlo Urbani di Jesi. La pensionata – M. L., 74 anni di Jesi – stava attraversando la strada sulle strisce pedonali nei pressi del complesso commerciale Pasquinelli. La donna è stata investita da una Dacia Sandero condotta da un 41enne jesino, che si era fermato per farla attraversare sulle strisce. Ma mentre la Sandero era ferma, è stata tamponata da una Toyota Yaris (condotta da una donna, R.C., 34enne di Jesi) che sopraggiungendo non si è accorta che la macchina avanti a lei stava facendo attraversare un pedone. Un impatto in cui sia lo jesino al volante della Sandero che la pensionata a piedi sono rimasti feriti, per fortuna non gravemente. Sul posto la pattuglia della Polizia locale per i rilievi di legge e per regolare la viabilità, oltre all’ambulanza della Croce verde di Jesi. Saranno gli agenti della Polizia locale a dover ricostruire l’esatta dinamica del sinistro e le responsabilità di legge. Sottoposti a tutti gli accertamenti sanitari del caso, le condizioni dei due feriti non dovrebbero essere gravi. La pensionata ha riportato solo una frattura del polso e l’automobilista un trauma rachide-cervicale, il classico “colpo di frusta”.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Gioved├Č 8 Novembre 2018, 06:25 - Ultimo aggiornamento: 08-11-2018 06:25

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO