Seduce un anziano e gli ruba il portafogli: rapinatrice in trappola all’ex Montedison

Seduce un anziano e gli ruba il portafogli: rapinatrice in trappola all ex Montedison
Seduce un anziano e gli ruba il portafogli: rapinatrice in trappola all’ex Montedison
di Gianluca Fenucci
3 Minuti di Lettura
Venerdì 27 Maggio 2022, 01:50

FALCONARA  - Dieci anni fa aveva avvicinato un anziano e gli aveva rubato il portafogli: pensava di averla fatta franca e ha sempre vissuto di espedienti fino a ieri quando i poliziotti della Questura di Ancona l’hanno rintracciata e nello stabilimento della ex Montedison abbandonato lustri e l’hanno arrestata. La protagonista dell’episodio è una romena, responsabile di una rapina aggravata commessa ai danni di un anziano nell’estate del 2012, quando l’uomo si trovava nel sottopassaggio pedonale che conduce alla spiaggia di Falconara Marittima nelle adiacenze della stazione ferroviaria.

 


L’anziano era stato rapidamente avvicinato dalla donna di bell’aspetto che, con modi accattivanti lo aveva circuito e, con una rapida mossa, gli aveva strappato il portafogli dalla tasca per poi fuggire, dileguandosi in poco tempo. Il malcapitato anziano, impaurito e prostrato, si mise a gridare con tutte le sue forze per chiedere aiuto ma nel sottopassaggio non vi era nessun’altra persona che potesse aiutarlo. Grazie alla ricostruzione dei fatti operata dai poliziotti della polizia ferroviaria, era stato possibile identificare la rapinatrice che, nel frattempo, a conclusione dell’iter giudiziario, era stata condannata dalla Corte di Appello di Ancona, alla pena definitiva di tre anni di reclusione.

Ieri, dopo diverse ricerche e appostamenti, i poliziotti della squadra mobile di Ancona, hanno rintracciato la donna all’interno del complesso abbandonato della ex Montedison di Marina di Montemarciano. La romena è stata arrestata e, dopo le formalità di rito avvenute negli uffici della questura di Ancona, è stata trasferita presso il carcere femminile di Villa Fastiggi di Pesaro,


Circa tre mesi fa  sei persone, tre uomini e tre donne, di età compresa tra i 36 e i 54 anni, tutte di nazionalità romena, erano state sorprese dai carabinieri della Tenenza di Falconara, coordinati dal Ten. Michele Ognissanti, a bivaccare all’interno di alcuni locali ricavati tra le rovine dell’imponente fabbricato dell’ex Montedison, sulla Strada Statale 16 tra Marina di Montemarciano e Falconara. I romeni erano stati trovati accampati all’interno di alcuni locali ricavati tra le rovine del fabbricato ormai in disuso da decenni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA