Ancona, residenti esasperati in via Rismondo: prigionieri in casa per colpa degli alberi

Ancona, residenti esasperati in via Rismondo: prigionieri in casa per colpa degli alberi
Ancona, residenti esasperati in via Rismondo: prigionieri in casa per colpa degli alberi
di Claudio Comirato
3 Minuti di Lettura
Giovedì 15 Settembre 2022, 04:25

ANCONA - Assediati dagli alberi cresciuti a bordo strada. O minacciati dal crollo di alcuni esemplari. Non c’è pace per i residenti del quartiere Adriatico, in particolare quelli di via Rismondo e via Montegrappa, alle prese con la convivenza sempre più difficile con gli alberi cresciuti in zona. 

 
I problemi


Al punto da essere completamente oscurati dalla chioma di questi esemplari al punto di non poter neppure sfruttare il più possibile la luce del giorno così da evitare inutili consumi all’interno delle abitazioni. Una raccomandazione praticamente inutile per i residenti di via Rismondo, nel cuore del quartiere Adriatico, che da anni sono alle prese con gli alberi presenti a bordo strada i cui rami sono arrivati ad invadere finestre e balconi. Una presenza piuttosto ingombrante che di fatto impedisce l’apertura delle finestre ma anche la possibilità di affacciarsi da un balcone. Con tutta questa vegetazione è praticamente impossibile avere in casa la luce del giorno e allora non resta che ricorrere alla luce artificiale con le bollette dell’energia elettrica praticamente raddoppiate per la disperazione dei residenti. 

La situazione si trascina da anni nonostante le segnalazioni da parte dei residenti che ora oltre al danno si ritrovano la beffa di non poter ridurre in qualche maniera l’utenza dell’energia elettrica. Il Comune tempo addietro aveva provveduto ad una potatura definita piuttosto superficiale da chi ora si ritrova i rami degli alberi dentro casa. Ma c’è anche chi non ha esitato a ricorrere a rimedi estremi al punto tale che alcuni alberi lungo la via si sono seccati dalla mattina alla sera. 


L’allarme


Se i residenti di via Rismondo si ritrovano a fare i conti con questa vegetazione quanto mai rigogliosa, quelli di via Montegrappa invece temono per lo stato di salute di alcuni pini D’Aleppo che si sono pericolosamente inclinati verso le abitazioni al punto tale che venerdi mattina sono dovuti intervenire i vigili del fuoco all’incrocio tra via Montegrappa e via Damiano Chiesa per un albero che si era inclinato verso una abitazione 

© RIPRODUZIONE RISERVATA