Bomba Day, ordigno bellico disinnescato
Rientro nelle case, finita l'emergenza

Bomba Day, ordigno bellico disinnescato
Rientro nelle case, finita l'emergenza
Bomba Day, ordigno bellico disinnescato
Rientro nelle case, finita l'emergenza
ANCONA - Ordigno bellico disinnescato e fatto brillare a Jesi. Cittadini che stanno rientrando nelle abitazioni. Soddisfazione per come è stata gestita l'emergenza. E' finita l'emergenza ad Ancona dove dalle 5 alle 14, 12mila persone sono state evacuate per consentire il disinnesco di un ordigno bellico trovato, tra i binari della ferrovia, nelle vicinanze di via Marconi, nel popoloso quartiere degli Archi.

Gli artificieri dell'Esercito hanno disinnescato l'ordigno e, dopo averne fatta esplodere una parte in piena sicurezza nella zona del ritrovamento, l'hanno poi trasportata a Jesi, dove alle 15.53 è stata fatta brillare.

Nei centri di raccolta predisposti dal Comune si sono presentate circa 200 persone che sono state accolte dai volontari di Protezione civile e Anpas che, al pari di tutti gli altri volontari, sono stati un perno fondamentale su cui si è basato il piano di evacuazione, organizzato da prefettura e comune, che ha funzionato senza intoppi.

l ritorno alla normalità nell'area rossa interessata dall'evacuazione sta avvenendo senza problemi. Il traffico è scorrevole. Gli anziani e i malati che erano stati trasportati in strutture protette stanno rientrando nelle loro case con le ambulanze.

«Tutte le componenti della sala operativa - ha commentato il prefetto Antonio D'Acunto - hanno operato con la migliore delle predisposizioni, è stata effettuata un'attività di non facile pianificazione. Ancona ha risposto bene con operazione di protezione civile di grande rilievo».

«E' tutto finito con largo anticipo, potete rientrare nelle vostre case - ha scritto sul suo profilo facebook il sindaco Valeria Mancinelli che ha ringraziato tutti coloro che hanno preso parte all'evacuazione -.  Sono stati giorni complessi, con una preparazione impegnativa, ma tutto è andato per il meglio. Ora torniamo alle nostre quotidiane emergenze».

LEGGI ANCHE ===> Bomba Day, l'evacuazione di 12mila residenti da Ancona per il disinnesco dell'ordigno bellico

LEGGI ANCHE ===> Bomba Day, droni e pattuglie nella zona rossa proibita
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Domenica 20 Gennaio 2019, 16:29 - Ultimo aggiornamento: 20-01-2019 18:34

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO