Bonnie e Clyde all'assalto di un distributore di cannabis light. Il proprietario li vede, la polizia li arresta

Domenica 13 Giugno 2021
Le pattuglie della polizia sulla Flaminia ad Ancona

ANCONA - La notte brava di una coppia di anconetani finisce agli arresti domiciliari. Hanno tentato di scassinare un distributore di cannabis light, ma sono stati sorpresi dal proprietario e bloccati dall'intervento degli agenti di polizia delle Volanti.

LEGGI ANCHE

Covid, sono 33 i nuovi positivi oggi nelle Marche. Ma una sola provincia ne fa segnare più della metà /Il contagio nelle regioni

Mare nostrum da podio, qui l’acqua è eccellente in 155 (su 170) km di costa. Marche promosse dall'Arpam e dalle 16 Bandiere blu


Nel mirino dei novelli Bonnie e Clyde,  un ragazzo e una ragazza italiani di  20 anni, è finito il  distributore automatico di cannabis light in via Flaminia. Lei faceva il palo, lui ha dato l'assalto al distributore. Ad accorgersi dell'azione criminale il proprietario che si è trovato a passare davanti al negozio e si è insospettito per la presenza della ragazza. Il mese scorso i due fidanzatini avevano già cercato di fare il colpo ma erano stati allontanati dal proprietario e denunciati dalla Polizia.


L'allarme ha consentito alla Volante di accorrere in pochissimo tempo, la ragazza è stata bloccata e non ha avuto tempo di avvisare il compagno che, alla vista dei poliziotti, è scappato tentando di nascondersi nel vicino cantiere. Una fuga vana visto che gli agenti lo hanno bloccato e che è servita solo ad aggravare la sua posizione.
La coppia è stata arrestata per tentato furto aggravato e posti ai domiciliari, Al ragazzo, per la fuga, contestata anche la resistenza.

© RIPRODUZIONE RISERVATA