Scopre la compagna con un altro uomo, pandemonio nel condominio: servono polizia, carabinieri e finanza per far tornare la calma

Venerdì 15 Aprile 2022
Scopre la compagna con un altro uomo, pandemonio nel condominio: servono polizia, carabinieri e finanza per far tornare la calma

ANCONA - Scopre la compagna con un altro uomo, scoppia il pandemonio nel condominio: servono Polizia, Carabinieri e Finanza per far tornare la calma. È successo la notte scorsa in via Circonvallazione ad Ancona, dove i poliziotti sono stati chiamati per una lite in strada. Giunti sul posto gli operatori della Polizia riscontravano la presenza di diverse persone in evidente stato di agitazione, in prossimità di uno degli appartamenti del complesso abitativo. Immediatamente i poliziotti tentavano di riportare la calma, ma dato il numero considerevole di persone coinvolte, chiedevano l’intervento di personale dei Carabinieri e della Guardia di Finanza. La discussione era nata tra due soggetti, un uomo ed una donna, entrambi anconetani e con diversi precedenti e misure in atto.  Avevano cominciato a litigare per motivi di gelosia dovuti, secondo quanto riferito dall’uomo della coppia, per aver trovato la convivente in atteggiamenti affettuosi con un altro uomo di nazionalità polacca, rimasto estraneo alla vicenda. Poiché nel complesso abitano anche altri familiari della donna, il litigio avrebbe finito per coinvolgere diverse persone, accorse sul posto in quanto l’anconetano avrebbe messo sottosopra l’abitazione assegnata alla donna, danneggiandola. Alla fine le forze dell'ordine sono riuscite a far tronare la calma, la donna, visto l'evidente stato di ubriachezza, è stata accompagnata al Pronto Soccorso.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA