Ancona, emorragia killer: Guido trovato
morto in casa vegliato dal cagnolino

Emorragia killer: Guido
trovato morto in casa
vegliato dal cagnolino
di Stefano Rispoli
ANCONA-  E’ stata la madre a fare la scoperta choc. Era andato a trovarlo, come fa abitualmente un paio di volte alla settimana, per mettere in ordine la casa e fare le pulizie. Ha cominciato a piangere e ad urlare disperata quando ha visto il figlio riverso sul pavimento, in un lago di sangue, vegliato dal cagnolino. Non rispondeva, non si muoveva. Subito la donna ha afferrato il cellulare per chiamare i soccorsi. Ma l’equipaggio del 118 non ha potuto far nulla: il medico ha soltanto constatato la morte, avvenuta da oltre 24 ore, forse da un paio di giorni.
Dramma ieri mattina in via Togliatti, dove il corpo senza vita di Guido Luciani, 46 anni, pescatore anconetano cresciuto agli Archi - aveva uno stand al mercato di piazza d’Armi dove vendeva i suoi prodotti - è stato rinvenuto all’interno del suo appartamento.
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
Scopri la promo
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Martedì 8 Ottobre 2019, 03:15 - Ultimo aggiornamento: 03:15