Ancona, disabile picchiato dai bulli
davanti a scuola: tre adulti condannati

Disabile picchiato dai bulli
davanti a scuola:
tre adulti condannati
di Federica Serfilippi
ANCONA - Un pestaggio fuori da scuola per mettere alla gogna un ragazzo disabile e dargli una lezione. È questo lo scenario ricostruito dalla procura sull’episodio avvenuto lo scorso febbraio all’esterno dell’istituto superiore Podesti-Calzecchi Onesti, a Passo Varano. Vittima, un ragazzo di 18 anni che era andato a scuola per andare a prendere un parente. Era stato picchiato in testa con un tondino di ferro e sulla schiena era stato colpito con una bottiglia di vodka. Per stordirlo, dice la procura, era stato utilizzato anche uno spray urticante. In quattro, di cui un minorenne, erano stati arrestati dalle Volanti della questura dopo delle indagini lampo.
Ieri mattina, davanti al gup Francesca De Palma, la vicenda giudiziaria si è conclusa per i tre maggiorenni, un indiano di 22 anni e due pakistani di 21 e 27 anni. Dovevano rispondere di furto aggravato (al 18enne era sparito il cellulare) e lesioni personali aggravate. I più giovani del gruppo sono stati condannati a scontare due anni e otto mesi di reclusione. Al 27enne è stata inflitta una pena di tre anni.
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
Scopri la promo
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Martedì 18 Giugno 2019, 07:28 - Ultimo aggiornamento: 07:28