Arriva in treno con gli ovuli di eroina in corpo: preso mentre cerca di recuperarli

Giovedì 26 Agosto 2021
Arriva in treno con gli ovuli di eroina in corpo: preso mentre cerca di recuperarli

ANCONA - Da Napoli ad Ancona per spacciare eroina. Il corriere della droga viaggiava in treno, ma è arrivato al capolinea: i poliziotti l’hanno ammanettato in un campo, dove si era nascosto per evacuare gli ovuli nascosti nell’intestino. Ora è in carcere. L’operazione è stata perfezionata mercoledì pomeriggio dai poliziotti della Squadra Mobile dorica. Gli investigatori seguivano da tempo i movimenti del corriere africano che era solito rifornirsi a Napoli, dove abita, per poi consegnare la droga in varie città del centro Italia, spostandosi prevalentemente in treno. Così era arrivato mercoledì ad Ancona, ma è stato bloccato proprio mentre si appartava per espellere gli ovuli.
Grazie al fiuto degli agenti della Squadra Mobile, alla loro pazienza e attività investigativa, è stato così possibile recuperare e sequestrare la droga: un etto e mezzo di eroina (per la precisione, 148 grammi). 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA