Ancona, arresto cardiaco al cantiere navale: operaio 50enne salvato in extremis

Mercoledì 3 Giugno 2020
Ancona, arresto cardiaco al cantiere navale: operaio 50enne salvato in extremis

ANCONA - Paura questa mattina nello stabilimento Finacantieri nel porto di Ancona, dove un opeario si è improvvisamente accasciato a terra colpito da una cisi cardiaca.

LEGGI ANCHE:
Agguato sulla pista ciclabile, molto grave una persona colpita con un'arma da fuoco

Ascoli, pedopornografia e cocaina, indagato il vice parroco: il vescovo lo caccia

L'uomo, un 50enne di origine tunisina, è stato immediatamente soccorso dagli operatori sanitari del 118 e portato all'ospedale regionale di Torrette con un codice di media gravità.

Ultimo aggiornamento: 10:22 © RIPRODUZIONE RISERVATA