Test sierologico anomalo: sette giocatori della Fermana in quarantena precauzionale

Domenica 6 Settembre 2020
I giocatori della Fermana durante il recente test con la Salernitana

FERMO - Weekend amaro per la Fermana che ha incassato una notizia non buonissima, sperando che possa non generare. Dai recenti esami sierologici effettuati, è emerso che un tesserato appartenente al gruppo dei calciatori ha riscontrato un esito anomalo da monitorare. Dall’analisi risulterebbe che il giocatore abbia sviluppato dei giovani anticorpi al Covid 19, il che può significare che sia stato raggiunto negli ultimi giorni dall’infezione da Coronavirus. La Fermana ha così attivato la macchina precauzionale in attesa del risultato del tampone effettuato sabato mattina e previsto per domani. Il giocatore potenzialmente positivo è stato subito isolato e da sabato sera non ha contatti con l’esterno. In quarantena, inoltre, sono finiti altri sei elementi della squadra, quelli che hanno avuto i contatti ravvicinati con il tesserato finito nell’occhio del ciclone, probabilmente per aver condiviso con lui l’appartamento in questa prima parte di stagione.

In totale, dunque, fanno sette giocatori che oggi non si sono allenati e non lo faranno nemmeno stamattina, a meno che la Fermana non sposti la seduta al pomeriggio in attesa di vederci più chiaro ricevendo quanto prima i risultati attesi. In queste ore arriveranno gli esiti di tutti i tamponi e la speranza è che ci siano notizie confortanti, sia per la salute del gruppo, sia per mister Mauro Antonioli soffermandosi ai discorsi prettamente tecnici. Tra 20 giorni inizia il campionato e se qualcuno dovesse risultare positivo al coronavirus probabilmente dovrebbe dire addio alle prime partite.


© RIPRODUZIONE RISERVATA