Settimo per media spettatori e quarto in rapporto agli abitanti: ecco dove vola l'Ascoli

Venerdì 15 Novembre 2019
Un'immagine dei tifosi dell’Ascoli presenti al Del Duca in occasione del quasi derby con il Pescara del 6 ottobre: quel giorno c’erano 8.510 spettatori
ASCOLI - Il popolo bianconero si conferma tra i migliori della Serie B: dopo dodici giornate di campionato infatti, l’Ascoli è al settimo posto nella graduatoria del numero di spettatori del campionato cadetto. Con 41.496 tifosi totali nelle sei gare fin qui disputate al Del Duca, il Picchio vanta una media casalinga di 6.916 spettatori ogni partita. Il record, manco a dirlo, sono gli 8.510 presenti per il quasi derby contro il Pescara: un dato che rappresenta anche il quarto miglior risultato da quando l’Ascoli ha fatto il proprio ritorno in serie B. Qui in vetta c’è il Frosinone (10.754 spettatori di media), davanti a Salernitana (9.915) e Benevento (9.452). Quarta piazza per il Perugia (8.435), seguito da Pisa (8.129) e da Cremonese (6.923) che per meno di dieci unità precede il Picchio in graduatoria.

Ottavo posto invece per il Cosenza (6.675), poi Crotone (6.642) e Pescara (6.154). Il Livorno con una media di 5.826 spettatori a partita è la prima squadra a scendere sotto soglia seimila presenze, seguita al 12° posto dall’Empoli (5.413) al 13° dallo Spezia (5.096). Il Trapani è più distante a 4.283, poi il Cittadella guida il gruppo poco sopra i tremila spettatori con 3.866 presenze di media davanti a Venezia (16° con 3.656), Chievo Verona (17° con 3.540), Juve Stabia (18° con 3.485) e Pordenone (19° con 3.328). Fanalino di coda, a distanza abissale dal penultimo posto, la Virtus Entella con i suoi 1.895 spettatori di media a partita.

Una graduatoria positiva per l’Ascoli, che diventa ancor più importante se rapportata al numero di abitanti. Prendendo in considerazione i residenti di ogni Comune ove ha sede la squadra, il Picchio è addirittura al quarto posto in classifica. Con circa 48mila abitanti e 6.916 spettatori di media, l’Ascoli porta allo stadio ogni volta il 14% circa dei residenti. In vetta c’è ancora il Frosinone (23% di presenze sui 46mila abitanti), davanti a Cittadella (19% di tifosi grazie ai soli 20mila abitanti) e Benevento (16% di spettatori su 60mila residenti).
 


© RIPRODUZIONE RISERVATA