Serie A, cinque giocatori squalificati: 2 turni di stop a Ilicic

Martedì 5 Novembre 2019
Sono cinque i giocatori di serie A squalificati dal giudice sportivo in relazione agli incontri della 11/a giornata. Per due turni è stato fermato l'atalantino Josip Ilicic, ritenuto responsabile di «condotta gravemente antisportiva: per avere, al 39' pt a gioco fermo, colpito un avversario con un calcio ad una gamba; senza conseguenze lesive». Una giornata di squalifica, ed un ammenda di 15mila euro, ad Alessandro Matri del Brescia, anche lui espulso, «per avere, al termine della gara, sul terreno di gioco, con atteggiamento intimidatorio rivolto all'arbitro un'espressione gravemente irrispettosa». Un turno di stop per il romanista Mert Cetin, espulso per doppia ammonizione e per i diffidati Igor (Spal) e Obiang (Sassuolo).

Tra i dirigenti, è stato squalificato per due turni Riccardo Bigon del Bologna, «per avere, al 46' st, protestando platealmente nei confronti di una decisione arbitrale, rivolto agli Ufficiali di gara espressioni ingiuriose, nonché, per avere al momento della notifica del provvedimento, rivolto al Quarto Ufficiale ulteriore espressione gravemente insultante». Per lanci di petardi, fumogeni e bengala in campo sono state inflitte multe di 3.000 euro al Verona e all'Inter, di 2.500 al Lecce e di 2.000 al Bologna.
Ultimo aggiornamento: 15:56


© RIPRODUZIONE RISERVATA