Napoli-Inter 1-1, Dzeko risponde al rigore di Insigne: la sfida scudetto al Maradona finisce in parità

Napoli-Inter, diretta alle 18: probabili formazioni e dove vederla in tv e streaming
Napoli-Inter, diretta alle 18: probabili formazioni e dove vederla in tv e streaming
6 Minuti di Lettura
Sabato 12 Febbraio 2022, 12:06 - Ultimo aggiornamento: 13 Febbraio, 06:39

Tra i due litiganti, può godere il Milan. Il big match del Maradona si chiude in parità (1-1), col Napoli che fallisce il sorpasso all'Inter in vetta. Domani i rossoneri possono balzare al comando in caso di vittoria sulla Sampdoria, mentre a Fuorigrotta è forte il rammarico per l'occasione mancata. Spalletti aveva un solo dubbio alla vigilia: Koulibaly oppure Juan Jesus? Il ballottaggio lo vince il Comandante, che si sistema al centro della difesa in coppia con Rrahmani. Per il resto, stessa squadra di Venezia con Fabian e Lobotka in mediana e il trio formato da Politano, Zielinski e Insigne alle spalle di Osimhen. Nell'Inter c'è Dimarco al posto di Bastoni in difesa. Dumfries sgroppa a tutta fascia sulla corsia di destra, lo stesso fa Perisic a sinistra. Centrocampo consueto con Brozovic spalleggiato da Barella e Calhanoglu, in attacco ci sono Lautaro e Dzeko, con Sanchez in panchina.

La partita

L'avvio del Napoli è veemente e al 7' gli azzurri sbloccano il risultato. Zielinski crossa basso dalla sinistra e Di Lorenzo sparacchia fuori dal limite, in mezzo all'area c'è un contatto De Vrij-Osimhen che Doveri va a rivedere al Var: evidente il pestone del difensore olandese, in ritardo. Sul dischetto si presenta Insigne che batte Handanovic alla sua destra, con grande freddezza. Il Napoli chiude bene tutti i varchi, continua a pressare a tutto campo e a ripartire appena ne ha la possibilità: al 12' Insigne tocca all'indietro per Zielinski che dal limite dell'area coglie il palo esterno col sinistro. Spalletti perde Politano per infortunio - al suo posto Elmas - ma sono gli azzurri a sfiorare il raddoppio. Tra il 27' e il 30' ci provano Osimhen (esterno della rete), Insigne in mischia (alto) e ancora Osimhen (De Vrij devia oltre la traversa), ma il gol non arriva. Arriva invece la reazione dell'Inter, che chiude il primo tempo in crescendo. Al 36' Perisic scappa via sulla sinistra e pennella in mezzo per Dzeko: centrale il colpo di testa del bosniaco, bloccato da Ospina blocca. Poi è Dumfries a inserirsi dalla destra: il tiro dell'olandese, da posizione defilata, si spegne addirittura in fallo laterale.

La ripresa

A inizio ripresa, però, Dzeko non sbaglia. È il 2' quando l'ex romanista spara a rete un pallone che Di Lorenzo e Koulibaly non riescono a spazzar via sul cross da destra di Lautaro: 1-1. Tutto da rifare per il Napoli, che comunque ci crede e riparte subito: al 10'  Brozovic e Barella non si intendono e mettono in condizione Osimhen di sparare a rete da dentro l'area, con Handanovic che salva in corner. L'Inter risponde con un'altra imbucata di Perisic sulla sinistra: provvidenziale, stavolta, la scivolata di Koulibaly che anticipa Dumfries. Ci riprova il Napoli con Elmas, al 24' su cross di Rui, ma Handanovic si supera. Serve sostanza in mezzo al campo, dove l'Inter sembra aver preso le misure agli azzurri, e Spalletti richiama Fabian per inserire Anguissa. Inzaghi detta i cambi a Farris: dentro Vidal e Sanchez, fuori Calhanoglu e Lautaro. Spalletti passa alla difesa a tre inserendo Juan Jesus per Zielinski e lanciando Ounas e Mertens per Insigne e Osimhen. Ma sono i nerazzurri ad averne di più nel finale. È l'Inter a spingere negli ultimi minuti, senza però mai tirare in porta. Per la squadra di Inzaghi, comunque un punto pesante. Un punto che sta stretto al Napoli, ma che contribuisce a rendere ancora più appassionante la lotta scudetto.


NAPOLI-INTER 1-1 TABELLINO
NAPOLI (4-2-3-1): Ospina; Di Lorenzo, Rrahmani, Koulibaly, Rui; Fabian (29' st Anguissa), Lobotka; Politano (26' pt Elmas), Zielinski (39' st Juan Jesus), Insigne (39' st Ounas); Osimhen (39' st Mertens). In panchina: Meret, Marfella, Malcuit, Demme, Ghoulam, Petagna, Zanoli. All.: Spalletti.

INTER (3-5-2): Handanovic; Skriniar, De Vrij, Dimarco (45' st D'Ambrosio); Dumfries, Barella, Brozovic, Calhanoglu (39' st Vidal), Perisic; Dzeko, Lautaro (39' st Sanchez). In panchina: Cordaz, Radu, Gagliardini, Kolarov, Ranocchia, Darmian, Carboni, Caicedo. All.: Farris (Inzaghi squalificato).

ARBITRO: Doveri
RETI: 7' pt rig. Insigne, 2' st Dzeko
NOTE: ammoniti Insigne, Brozovic. Angoli 4-2. Recupero: 2' pt, 5' st. Spettatori 27mila circa.

Segui la diretta di Napoli-Inter

Secondo tempo

90' Ci saranno cinque minuti di recupero. 

55' Errore in fase d'impostazione dell'Inter, che libera Osimhen al tiro: Handanovic col piede devia in angolo.

47' GOL INTER: Pareggio immediato dell'Inter. Cross di Lautato, rimpallo che premia Dzeko, che da due passi col destro batte Ospina. 

46' Iniziata la ripresa al Maradona. 

Primo tempo

Decide il rigore di Insigne alla fine del primo tempo. Fallo di Skriniar su Osimhen, consulto Var di Doveri, che assegna il tiro dagli 11 metri: il capitano del Napoli incrocia e batte Handanovic. Poi Zielinski colpisce il palo esterno. Ma l'Inter è viva. Un'occasione sola per la squadra di Inzaghi: il colpo di testa di Dzeko è centrale, Ospina blocca. 

47' Finisce il primo tempo. Avanti il Napoli.

36' Prima vera occasione per l'Inter con Dzeko: servito da Perisic, l'attaccante dell'Inter schiaccia di testa. Ospina para, la conclusione è centrale. 

26' Primo cambio obbligato per Spalletti, non ce la fa Politano, fuori per un problema che appare muscolare. Dentro Elmas. 

25' Erroraccio di Dumfries, che avrebbe potuto mettere un interessante pallone in mezzo all'area. Ma sbaglia. 

20' Partita dai ritmi alti. L'Inter sembra aver preso le misure al Napoli. E ha alzato il baricentro la squadra di Inzaghi.

7' GOL NAPOLI: Partita subito aperta: Insigne è freddo, incrocia il destro, e batte Handanovic che non ci arriva. Avanti la squadra di Spalletti. 

7' Doveri va a rivedere, è rigore per il Napoli. 

5' Var in corso: contatto Skriniar-Osimhen in area nerazzurra.

2' Occasione per Barella che calcia male

1' Fischio d'inizio dell'arbitro Doveri

Napoli-Inter, le formazioni ufficiali

Napoli (4-2-3-1): Ospina; Di Lorenzo, Rrahmani, Koulibaly, Mario Rui; Lobotka, Ruiz; Politano, Zielinski, Insigne; Osimhen. All.: Sarri

Inter (3-5-2): Handanovic; Skriniar, de Vrij, Dimarco; Dumfries, Barella, Brozovic, Calhanoglu, Perisic; Lautaro, Dzeko. All.: Inzaghi

 

Dove vederla in tv e diretta streaming

Napoli-Lazio delle 18:00 di sabato 12 febbraio allo stadio "Diego Armando Maradona" sarà trasmessa in diretta ed esclusiva su DAZN. La diretta testuale della partita sarà disponibile sul sito del Messaggero.

© RIPRODUZIONE RISERVATA