La Cbf Balducci batte Mondovì al tie break e fa la storia: Macerata vola in A1

Sabato 21 Maggio 2022
Il bel colpo d occhio al Banca Macerata Forum prima della partita

MACERATA La Cbf Balducci è promossa in Serie A1. Davanti a un pubblico tutto arancione nonostante un centinaio di tifosi ospiti e in un palas tutto esaurito, si comincia a trepidare almeno un’ora prima dell’inizio. Ancora fatale la Cbf per la Lpm come in Coppa: stavolta finisce 3-2. Macerata fa la storia superando al tie break un’ottima Mondovì e riportando la Serie A1 a Macerata che manca da quando la Lube si spostò a Civitanova, era il 2014, e da oltre 40 anni al femminile. Si parte forte con scambi lunghi e combattuti. I muri di Pizzolato e Michieletto danno il primo vantaggio (7-5). Rispetto alle due precedenti partite della serie la qualità del servizio di casa è superiore e il muro-difesa fa il lavoro che ha portato la squadra all’atto finale.

CBF BALDUCCI HR MACERATA Bresciani (L), Martinelli, Cosi 10, Michieletto 15, Gasparroni, Ghezzi, Ricci 1, Stroppa, Peretti , Pizzolato 18, Fiesoli 7, Malik 20. All. Paniconi
LPM BAM MONDOVÌ Taborelli 21, Montani 14, Cumino 3, Bonifacio 1, Pasquino 1, Hardeman 15, Ferrarini, Molinaro 13, Trevisan 6, Bisconti (L). All. Solforati 
ARBITRI Santoro e Selmi
PARZIALI 28-26 (28’), 15-25 (22’), 25-10 (18’), 15-25 (24’), 15-12 (19’)
NOTE Macerata: battute vincenti 5, battute sbagliate 8, muri 11; Mondovi: battute vincenti 6; battute sbagliate 19; muri 11; spettatori 2mila circa


© RIPRODUZIONE RISERVATA