L'Anconitana è già più serena. Ambrosini: «A Natale saremo lassù»

Martedì 26 Novembre 2019
L'Anconitana in attacco

ANCONA - Una settimana più serena quella che sta passando l'Anconitana dopo la vittoria sul Fossombrone, che ha spazzato via alcune delle nubi che si erano addensate sul cammino dei biancorossi. Oggi è salito alla ribalta Alex Ambrosini, l'attaccante che domenica si è improvvisamente sbloccato realizzando tre gol: «Abbiamo avuto una trasformazione mentale veloce, molto rapida - ha detto l'attaccante -  Adesso siamo più sereni e consapevoli ma dobbiamo cercare ancora di migliorare. Siamo nella fase cruciale della stagione e sarà fondamentale affrontare le prossime partite nel migliore dei modi».
Il prossimo ostacolo sarà proprio la capolista Atletico Gallo Colbordolo «La partita di domenica (ore 14.30 a Montecchio ndr) sarà tosta  - ha detto ancora Ambrosini - Non è un caso che l’Atletico Gallo sia in quella posizione. Hanno giocatori di qualità e di esperienza che hanno fatto altre categorie. Inoltre hanno la tranquillità e la serenità di una piazza che non chiede troppo. Per noi una vittoria cambierebbe totalmente la prospettiva e ci darebbe slancio per i primissimi posti. Da qui a Natale l’obiettivo è quello di essere lassù». Ma chi vede Ambrosini a lottare insieme all’Anconitana per il salto di categoria? «Per valori sicuramente l’Atletico Gallo Colbordolo perché conosco alcuni giocatori e so quello che possono dare. Poi Porto d’Ascoli, Castelfidardo che ha il giusto mix di giovani ed esperti e Vigor Senigallia».


© RIPRODUZIONE RISERVATA