Stefania Orlando, la famiglia si allarga: «Io e mio marito vogliamo prendere un ragazzo in affido»

Venerdì 9 Luglio 2021
Stefania Orlando, dal Grande Fratello alla famiglia allargata: «Io e mio marito vogliamo prendere un ragazzo in affido»

Stefania Orlando è pronta a diventare mamma, o meglio ad allargare la sua famiglia. Reduce dal successo al Grande Fratello e prossima al ritorno in Rai, al settimanale Oggi la showgirl ha rivelato la volontà sua e di suo marito di Simone Gianlorenzi di compiere il grande passo. «No, nessuna cicogna in vista! Ma confesso che con mio marito Simone abbiamo intenzione di avviare le pratiche di affido per accudire un adolescente senza famiglia», ha dichiarato nell'intervista rilasciata ad Alberto Dandolo.

LEGGI ANCHE

Stefania Orlando e l'equivoco con Signorini sulla proposta di fare l'opinionista al Gf Vip: ecco come stanno le cose

 

 

Stefania Orlando e la famiglia allargata

«Entrambi sentiamo il bisogno di prenderci cura e donare il nostro amore a qualcuno che ne ha davvero bisogno. Ecco, questo è stato per me il vero miracolo del Grande Fratello e spero che presto la nostra famiglia possa allargarsi», ha aggiunto Stefania Orlando.

 

 

Stefania Orlando in Rai

Dal Grande Fratello a concorrente di Tale e quale show. È questo il prossimo passo della sua carriera: «È una trasmissione che mi è sempre piaciuta tantissimo - ha raccontato - Chi vi partecipa, non solo può esprimere il proprio talento canoro, deve anche entrare nel corpo e nella psicologia del personaggio che interpreta. Negli anni scorsi ho sostenuto molti provini e non sono stata presa. Questa volta non sono stata nemmeno provinata».

 

Scarlett Johansson e Colin Jost: l'attrice è incinta per la seconda volta

 

Sempre in grande forma

A 54 anni Stefania Orlando si mantiene in grandissima forma, e lei non si nasconde: «Sono una donna fortunata - ha ammesso - Devo ringraziare i miei genitori. Io non ho mai fatto sacrifici particolari per curare il mio fisico». E sull'affrontare nuove sfide? «Lo faccio con estremo rigore e serietà. Ma anche con leggerezza. Per divertire bisogna in primo luogo divertirsi». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA