Rossini Ouvertures debutta a Pesaro
Splendido omaggio in danza al Cigno

Rossini Ouvertures debutta a Pesaro in prima assoluta
Rossini Ouvertures debutta a Pesaro in prima assoluta
1 Minuto di Lettura
Sabato 25 Febbraio 2017, 11:11 - Ultimo aggiornamento: 17:37

PESARO - Stasera alle 21 il Teatro Rossini di Pesaro ospita, in prima assoluta, “Rossini Ouvertures” l’omaggio in danza al Cigno pesarese offerto da Spellbound Contemporary Ballet con coreografia di Mauro Astolfi. Spettacolo proposto nell’ambito di “Una grazia, un certo incanto. Pesaro per il 200 anni della Cenerentola e il non compleanno di Rossini”, Rossini Ouvertures celebra la figura artistica ed umana di Gioachino Rossini, “una personalità così potente e incredibile” che ha affascinato Mauro Astolfi, offrendogli suggestioni, immagini e simboli di scene non solo legate alle singole opere. In scena: Fabio Cavallo, Alice Colombo, Maria Cossu, Giovanni La Rocca, Mario Laterza, Giuliana Mele, Caterina Politi, Giacomo Todeschi e Serena Zaccagnini. Info Teatro Rossini 0721 387620/1.
Una delle iniziative più interessanti all’interno di questa settimana rossiniana è sicuramente la dedica di Spellbound Contemporary Ballet, una delle principali espressioni della danza “made in Italy”, che con il debutto in prima assoluta di Rossini Ouvertures omaggia il Cigno di Pesaro celebrandone la figura artistica ed umana con le intense coreografie di Mauro Astolfi: «La nostra è un’esplorazione per cercare, “vedere” attraverso le potenti immagini sonore di Rossini. Mi sono lasciato trasportare da tutta quella forza e ho immaginato, per un attimo, di averlo conosciuto».

© RIPRODUZIONE RISERVATA