Dardust riparte da Emma e prepara il via del nuovo tour da Ascoli

Sabato 24 Ottobre 2020 di Filippo Ferretti
Dardust con Emma a X Factor

ASCOLI - Il compositore, musicista e produttore ascolano Dario Faini, in arte Dardust, legittima in diretta televisiva la grande collaborazione con la cantante Emma Marrone, interprete di un singolo rivelatosi un autentico successo discografico attuale, “Latina”, prodotto dall’artista e scritto a sei mani con Edoardo D’Erme e Davide Petrella. Giovedì sera, durante la puntata “Last Call” di X Factor 2020, in onda su Sky e Now Tv, la coach Emma Marrone ha chiesto aiuto all’amico Dardust per poter selezionare la quadra dei concorrenti che saranno da lei guidati successivamente nel prosieguo del talent musicale. 
Per lei, che aveva già ricevuto in regalo varie canzoni concepite dal musicista - da “Con le nuvole” del 2010 a “Occhi profondi” del 2015 – si è trattato di un confronto diretto determinante con uno dei creatori di musica di maggior successo degli ultimi anni, allo scopo di capire ch scegliere tra i suoi talenti: il perugino Blind, il livornese Blue Phelix, i bolognesi Santi e Leo Meconi e il siciliano Roccuzzo. Ed è stato proprio quest’ultimo a perdere nella decisione finale presa con Dardust che, d’accordo con Emma, è sembrato certo del fatto che sia stata la sua emotività, la sua troppa vulnerabilità a contribuire all’esito del risultato finale. Un verdetto che, tuttavia, ha visibilmente deluso l’escluso, davanti alle telecamere scoppiato poi in lacrime, e che consentirà di vedere impegnati con Emma al live della prossima settimana Blind, Bleu Phelix e Santi.
Dario Faini, che dodici mesi fa era già apparso su X Factor con l’esecuzione dal vivo del brano “Sublime”, è amatissimo dalla produzione del programma, al punto che quest’anno è stato chiamato a realizzare la nuova sigla del programma che vede tra i coach, oltre Emma, Mika, Manuel Agnelli e Hell Raton. Il legame tra la vincitrice di “Amici” 2010 e l’autore di tanti successi del pop, tra cui “Soldi” per Mahmood, primo classificato a Sanremo del 2018 è destinato a consolidarsi ulteriormente, visto che da tempo si ipotizza che possa essere proprio lei tra i protagonisti del Memorial “Alessandro Troiani”, lo show benefico che ogni anno si svolge al teatro Ventidio Basso di Ascoli e che sinora, grazie alla direzione artistica dello stesso Faini, ha avuto tra i suoi ospiti più recenti nomi come Ermal Meta, Annalisa, Tommaso Paradiso, Elodie e lo stesso Mahmood. L’antico teatro del capoluogo piceno dovrebbe essere anche lo scenario della data zero della nuova tournée di Dardust, fissata per il momento a marzo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA